Enertronica Santerno è impostata al ribasso, ma è su livelli che potrebbero far esplodere al rialzo le quotazioni

Prima di affrontare il futuro più probabile per Enertronica Santerno, chiariamo subito che il titolo ha una capitalizzazione di poco superiore ai 7 milioni di euro. Inoltre gli scambi medi giornalieri negli ultimi tre mesi sono stati di circa 230.000 euro. Si capisce, quindi, come il titolo sia esposto a grandi fluttuazioni legate agli scambi limitati. La nostra raccomandazione, quindi, è di tradare questo titolo con molta prudenza senza sovraesporsi.

Detto questo andiamo a vedere come Enertronica Santerno è impostata al ribasso, ma è su livelli che potrebbero far esplodere al rialzo le quotazioni. Prima, però, ricordiamo che storicamente il titolo ha sempre avuto una performance inferiore a quella sia dell’indice di riferimento che del mercato italiano. Fanno eccezione gli ultimi 20 giorni durante i quali il titolo ha acquisito un’interessante forza relativa rispetto agli indici menzionati in precedenza.

Dal punto di vista dei fondamentali la situazione non è molto rosea, ma in prospettiva potrebbe migliorare.

Enertronica Santerno è impostata al ribasso, ma è su livelli che potrebbero far esplodere al rialzo le quotazioni

Il titolo Enertronica Santerno  (MIL:ENT) ha chiuso la seduta del 24 novembre invariato, a quota 0,96 euro,  rispetto alla seduta del giorno precedente.

Se sul settimanale stiamo assistendo a prove di rimbalzo supportate da un segnale di BottomHunter, Si stanno, quindi, creando le condizioni per una continuazione del rialzo almeno fino in area 1,131 euro (I obiettivo di prezzo). Una chiusura settimanale sopra questo livello farebbe scattare al rialzo le quotazioni determinando un’inversione di tendenza.

È sul mensile, però, che si nota la cosa più interessante.  Le quotazioni, infatti, hanno raggiunto per la terza volta nel 2020 area 0,7 euro dalla quale in precedenza sono sempre ripartite. Una chiusura di novembre superiore a 0,948 euro rafforzerebbe questo scenario e spingerebbe le quotazioni versi area 2 euro. Da notare, inoltre, che i volumi sono in aumento.

Qualora, invece, la discesa dovesse continuare gli obiettivi ribassisti sono quelli indicati in figura.

Time frame settimanale

enertronica santerno

Enertronica Santerno: proiezione ribassista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame mensile

enertronica santerno

Enertronica Santerno: proiezione ribassista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Approfondimento

Il rialzo dei mercati potrebbe continuare forte fino al 14 dicembre

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te