Presentazione del sistema Antigrid - Live Webinar - Iscriviti ora!

ENEL vola verso nuovi massimi annuali

Enel  (MIL-EN)  ha chiuso la settimana di contrattazione a  4,748€  +0,02%.

Il titolo ha segnato il massimo annuale a 5,255€  il 7 maggio  ed il minimo a 4,215€  il 3 settembre.

Enel è stata ancora una volta confermata nell’indice FTSE4Good

Questo indice classifica le principali società a livello globale valutandone le attività in campo ambientale, sociale e di governance (ESG).  FTSE4Good ha inoltre confermato l’inclusione di tre controllate di Gruppo: Endesa, Enel Américas ed Enel Chile.

Oltre a questa classifica, il Gruppo è presente in altri importanti indici di sostenibilità, quali il Dow Jones Sustainability Index, l’Euronext Vigeo – Eiris, gli indici STOXX Global ESG Leaders, il Carbon Disclosure Leadership Index, l’OEKOM “Prime”, gli ECPI, gli indici Thomson Reuters/S-Network ESG Best Practices, Thomson Reuters Diversity & Inclusion, l’Integrated Governance Index e la classifica Equileap’s Top 200 sull’uguaglianza di genere.

La leadership di Enel in materia di sostenibilità attira sempre più l’attenzione degli investitori ESG. La loro partecipazione nella società è in costante crescita e rappresenta oltre l’8,6% del capitale sociale al 31 dicembre 2017, con un incremento del 46% rispetto al 2014.

La società elettrica, attraverso la controllata statunitense Enel Green Power North America, ha avviato le attività del parco eolico HillTopper da 185 megawatt. Questo è il primo di sua proprietà nello stato dell’Illinois. HillTopper, sottolinea la società, “è supportato da tre accordi di fornitura energetica a lungo termine (Ppa) stipulati con Bloomberg, General Motors e Constellation, del gruppo Exelon”.

Time frame giornaliero; analisi tecnica e previsioni sul titolo ENEL

Sul titolo è in corso una proiezione rialzista che ha già raggiunto e superato il I° obiettivo di prezzo in area 4,7027€. L’aspetto interessante della seduta del 12 dicembre è la rottura della resistenza in area 4,8741€. Per 12 sedute, infatti, il titolo è stato confinato nell’intervallo 4,7027€ – 4,8741€. Questa rottura, quindi, potrebbe anticipare uno scatto verso il II° obiettivo di prezzo in area 5,15€. A seguire l’obiettivo successivo si trova in area 5,5983€ (III° obiettivo di prezzo).

ENEL vola verso nuovi massimi annuali ultima modifica: 2018-12-13T09:30:21+02:00 da redazione

Trova il tuo broker

Tickmill
XM
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.