Enel, calano i ricavi ed aumenta l’indebitamento: confermiamo il nostro target a 4 euro

Proprio ieri scrivevamo della pessima situazione grafica del titolo Enel.

I ricavi sono scesi dello 0,8% e l’indebitamento è aumentato a 41.594 milioni, contro i 37.410 milioni di fine 2017 anche per l’acquisizione della società brasiliana Eletropaulo.

il titolo Enel scende del 3,27% e si porta a 4,614.

Cosa succede?

Oggi vogliamo tracciare lo stato dei luoghi del titolo per il trend di breve  termine.

Scenario  per i prossimi 3 mesi

Sopra 1 Long Sotto 2 Short Fra 1 e 2 lateralità

1 5,15

2 4,85

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno in area 4,85  pur mantenendo la tendenza ribassista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

 Nuovi rialzi solo sopra 5,15 in chiusura di seduta.

Finchè la tendenza rimarrà ribassista come evidenziato, l’obietto per i prossimi 3/6 mesi è posto verso area 4 euro.

Come al solito si procederà per step.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te