Eliminiamo senza sforzo le fastidiose pieghe sulle lenzuola grazie a due ingredienti che abbiamo già in casa

Alcuni lavori domestici sono più noiosi di altri. Stirare le lenzuola è sicuramente sul podio fra le faccende più odiate. Anche perché, dopo tanta fatica, il risultato non è sempre garantito.

C’è però un rimedio della nonna che può risolvere il problema in un attimo: eliminiamo senza sforzo le fastidiose pieghe sulle lenzuola grazie a due ingredienti che abbiamo già in casa.

Come evitare le pieghe sulla biancheria da letto

Al termine del lavaggio, federe e lenzuola risultano più spiegazzate in confronto al resto del bucato. Il motivo è che la biancheria da letto è spesso in cotone: un materiale morbido e traspirante, che però ha lo svantaggio di stropicciarsi di più rispetto alle fibre sintetiche.

Peraltro le pieghe sul cotone sono più ostinate, dunque stirare le lenzuola si rivela un compito lungo e difficile. C’è però qualche accorgimento che si può adottare per evitare questo sforzo.

Innanzitutto non bisogna impostare una centrifuga troppo energica quando si lavano le lenzuola. Con un numero di giri troppo elevato, infatti, il tessuto si stressa e si attorciglia. Meglio tenersi al di sotto dei 600 giri.

In secondo luogo, ricordarsi sempre di tirare fuori le lenzuola dalla lavatrice appena il lavaggio è finito. Se le si stende subito in maniera corretta, evitando le grinze, può darsi che non ci sia nemmeno bisogno di stirarle.

Insomma, non è impossibile ottenere delle lenzuola senza grinze. Ma il problema è che la soddisfazione dura poco: dopo un paio di notti, ecco che compaiono sulla biancheria da letto le antiestetiche pieghe. Queste sono il peggior nemico per chi ama la sensazione di dormire tra le lenzuola fresche di bucato.

Che fare allora? Bisogna per forza stirare da capo le lenzuola? Fortunatamente no. Grazie a un semplice trucco della nonna si può ovviare al problema senza nemmeno dover disfare il letto.

Eliminiamo senza sforzo le fastidiose pieghe sulle lenzuola grazie a due ingredienti che abbiamo già in casa

Si trovano in commercio dei prodotti in grado di eliminare le pieghe sui vestiti senza che si debba ricorrere al ferro da stiro. Vengono venduti col nome di spray antipiega, crease releaser o wrinkle releaser. Ma perché spendere soldi se si può creare un efficace liquido fai da te?

Grazie ai trucchi della nonna, infatti, è possibile produrre in casa tanti miscugli utili, dal detersivo economico per pavimenti brillanti e senza aloni, al detergente per eliminare le macchie dal divano.

Anche lo spray contro le lenzuola spiegazzate è facile da ottenere. Bastano infatti due prodotti che quasi tutti hanno già in casa: l’alcol denaturato e l’ammorbidente liquido. Ecco come procedere.

In uno spruzzino, mescolare una tazza d’acqua (meglio se distillata), un cucchiaino di alcol e un cucchiaino di ammorbidente. Quest’ultimo è in realtà facoltativo: serve solo a rinnovare il profumo di pulito delle lenzuola.

Mescolare bene, poi spruzzare il liquido ottenuto sul letto e appiattire le pieghe con le mani. Le grinze scompariranno o almeno risulteranno meno evidenti. Minimo sforzo, massima resa.

Approfondimento

Per scacciare gli scarafaggi una volta per tutte basta questo ingrediente già presente in casa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te