Eliminare la screpolatura dei talloni con olio e miele

Sono antiestetiche, dolorose e fastidiose. Le screpolature dei piedi d’inverno ci rendono martiri per il freddo, ma anche d’estate non scherzano. Il sudore, il piede scalzo che entra a contatto con qualsiasi agente esterno, fanno sì che i nostri talloni assomiglino più a quelli del mitico Achille. Oggi la nostra redazione vi suggerisce come eliminare la screpolatura dei talloni con olio e miele. Due prodotti naturali e benefici, sempre pronti a venire incontro alle nostre esigenze.

Una premessa importante

Attenzione però a una cosa importante: i talloni secchi possono essere anche indice non solo di secchezza della pelle, ma anche di:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

A) dieta alimentare scorretta;

B) disidratazione;

C) sfregamento e attrito delle calze o delle scarpe.

Senza considerare che, spesso, la cura dei piedi passa in secondo piano rispetto a quella di altre parti del corpo. Non dimentichiamo però, come insegnano le filosofie orientali, che nei piedi risiede gran parte del nostro sistema nervoso periferico.

Tutte le sere

Ricordarsi tutte le sere di ammorbidire i nostri talloni con l’olio, ci permetterà non solo di renderli nuovamente belli, ma anche di nutrirne la pelle. Eliminare la screpolatura dei talloni con olio e miele agirà in maniera benefica su tutte le superfici del piede, grazie ai poteri dei due ingredienti. Preferiamo decisamente l’olio extra vergine a quello normale. Se volessimo donare anche una profumazione particolare ai nostri talloni, il nostro “team” benessere consiglia l’olio di cocco.

Ecco la procedura

Prendiamo una bacinella d’acqua, immergiamoci i piedi e versiamo 3 cucchiai di miele. Lasciamo i piedi in ammollo per almeno 20 minuti, concedendoci una pausa relax, con una buona lettura, o leggendo gli articoli di Proiezioni di Borsa. il miele agirà sui tagli e sulle screpolature addirittura sanificandole. A questo punto asciughiamo i nostri piedi e massaggiamoli con l’olio extravergine di oliva. Fondamentale però è mantenere coperta la zona con un calzino, o un fantasmino per tutta la notte. Così facendo, per una decina di giorni, tutte le sere, ci ritroveremo dei talloni nuovi e morbidissimi!

Approfondimento

Eliminare i peli delle ascelle

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te