Eliminare il gusto amaro delle zucchine sarà facilissimo grazie a questi trucchetti geniali tramandati dalle nonne

Proprio come i pomodori e le melanzane, anche le zucchine sono delle grandi protagoniste dell’orto estivo. Parliamo di un prodotto della terra molto amato e dal basso contenuto calorico (solo 15 calorie per 100 grammi). Le proprietà benefiche di questo vegetale sono molto note. Infatti, oltre ai minerali e alle vitamine, contiene anche delle fibre utili per la salute dell’intestino.

La zucchina appartiene alla famiglia delle cucurbitacee e la sua coltivazione è molto semplice e redditizia. La pianta, per crescere sana e rigogliosa, necessita di molte sostanze nutritive e di un terreno ricco. Essendo di origine tropicale, teme molto il gelo e il freddo.

Qualche piccola accortezza

In commercio possiamo trovare tantissime varietà di zucchine. Lunghe, tonde, bianche, striate. C’è solo l’imbarazzo della scelta.

Parliamo di un vegetale molto versatile in cucina e che può essere preparato in tantissimi modi. Le zucchine si abbinano perfettamente sia alla carne che al pesce. Ma possono anche essere le protagoniste di primi piatti davvero gustosi.

Le zucchine hanno un sapore neutro e molto delicato. Ma capita, alcune volte, di cucinarle e avvertire un retrogusto molto amaro. Ma da cosa dipende?

Questo problema potrebbe essere causato da una conservazione non adeguata, dalla poca freschezza del prodotto, ma anche da alcuni problemi in fase di coltivazione.

Per evitare che le nostre zucchine siano troppo amare, dobbiamo comprarle nella stagione giusta. Inoltre, nel momento dell’acquisto assicuriamoci che non abbiano ammaccature e che siano sode e intatte.

Eliminare il gusto amaro delle zucchine sarà facilissimo grazie a questi trucchetti geniali tramandati dalle nonne

Per eliminare il sapore amaro dalle zucchine, spesso si utilizza il metodo del sale. Lo stesso che si usa per le melanzane.

Tagliamo le zucchine a fette, riponiamole in uno scolapasta e ricopriamole di sale. Lasciamo riposare per circa mezz’ora. Terminato questo tempo, laviamole per bene. Ora sono pronte per essere cucinate.

Per eliminare il problema del retrogusto amaro, inoltre, possiamo anche conservare il nostro vegetale per qualche giorno in frigorifero, prima di consumarlo.

Inoltre, nel momento della cottura, aggiungiamo all’acqua del dado vegetale. Questo alimento coprirà il sapore amaro e poco gradito.

Naturalmente, questi appena indicati sono tutti rimedi della nonna che potrebbero aiutarci a risolvere il problema. Infatti, grazie a questi trucchetti molto astuti, eliminare il gusto amaro delle zucchine sarà facilissimo.

Lettura consigliata

Ecco un metodo alternativo per conservare le zucchine senza utilizzare frigorifero e freezer

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te