Eliminare il doppio mento senza chirurgia estetica con qualche esercizio semplice e gratuito

Il doppio mento è considerato uno degli inestetismi più difficili da eliminare. Si tratta di un rigonfiamento che compare sotto il mento ed è dovuto da pelle in eccesso. Le cause del doppio mento possono essere di natura molto diversa. Per questa ragione, i rimedi devono essere scelti in modo specifico e non è detto che debbano essere estremi.

Sicuramente si può eliminare il doppio mento senza chirurgia estetica con qualche esercizio semplice e gratuito. Si tratta di una vera e propria ginnastica facciale che non ha i contro di interventi invasivi. Ecco allora di cosa si tratta e come metterla in pratica.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Le cause del doppio mento

L’inestetismo del doppio mento, come già detto, poiché può avere diverse cause scatenanti, non per forza è legato all’invecchiamento. Infatti, può comparire anche in età giovanile e peggiorare con l’andare del tempo.

Si considerano, tra le cause più comuni del doppio mento, l’obesità e il sovrappeso, ma anche un dimagrimento eccessivo e repentino. La ritenzione idrica considerata tra le cause più diffuse, per via dell’immagazzinamento di liquidi e il consumo eccessivo di zuccheri. Poi, esistono casi in cui gli squilibri ormonali posso determinare l’insorgere dell’accumulo di adipe tra mento e collo. Per finire, l’ereditarietà.

Eliminare il doppio mento senza chirurgia estetica con qualche esercizio semplice e gratuito

Per coloro che soffrono per la presenza di questo inestetismo, non c’è nulla da disperare. Spesso, i metodi naturali a nostra disposizione sono effettivi e riducono il problema. Uno di questi è la ginnastica facciale.

Essa si compone di più esercizi pensati proprio per tonificare la parte tra collo e mento, soggetta al doppio mento. Questi esercizi sono molto semplici da fare, ma necessitano di essere fatti giornalmente e con costanza. Il primo si chiama “esercizio del bacio”. Consiste nel protendere le labbra (come se si stesse dando un bacio) e tenere la posizione per circa 10 secondi. L’esercizio deve essere fatto da seduti e la schiena deve essere mantenuta dritta.

Sarà necessario ripeterlo per almeno 3 serie

Il secondo esercizio consiste nel buttare la testa all’indietro e tendere la pelle del collo. L’attività diventa più efficace se si apre leggermente la bocca. Bisogna concentrarsi sulla tensione della pelle e dei muscoli del collo. È possibile anche accarezzare il collo verso il basso con la mano usando una certa intensità. Questo esercizio può avere la durata di qualche minuto.

Consigliati per te