Ecco un’ottima idea per sfruttare al meglio il melograno anche se maturo

Negli ultimi tempi l’arrivo di prodotti industriali sempre più vicini e adatti alle nostre esigenze ha cambiato molte cose. Abbiamo ad esempio cominciato a dimenticare tutte quelle qualità che gli alimenti naturali, base della nostra alimentazione, sono in grado di donare. Ad oggi infatti tutto è reperibile e acquistabile, e di conseguenza abbiamo perso il significato di concetti quali riutilizzo e autoproduzione.

Tutto a disposizione  

Così come in tanti altri campi, anche quello alimentare ha ormai le risposte a tutti i tipi di problemi. Dai sostituti della carne per chi segue una dieta vegetariana ai prodotti bio, la lista è lunga. Se ovviamente tutto ciò è estremamente positivo, nasconde anche un rovescio della medaglia. Avendo sempre tutto a disposizione non abbiamo imparato come servirci veramente degli alimenti che mangiamo. Esistono infatti molti trucchi che le nostre nonne conoscevano per utilizzare al meglio gli ingredienti e servirsene dei benefici in tanti modi differenti. Dunque ecco un’ottima idea per sfruttare al meglio il melograno anche se maturo

Una deliziosa marmellata

Il melograno si presenta come un frutto estremamente versatile. Infatti in cucina è possibile utilizzarlo per tantissime ricette diverse. Possiamo inserirlo come ingrediente principale di riso e insalate, ma non solo. Infatti ecco un’ottima idea per sfruttare al meglio il melograno anche se maturo. Non tutti lo sanno, ma è possibile ricavare da questo frutto, e dai suoi chicchi, una marmellata deliziosa. È semplicissima da preparare, basta seguire con attenzione i passaggi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Andiamo dunque a vederli. Innanzitutto sgraniamo il melograno maturo e spremiamolo con l’aiuto di uno spremiagrumi. Ricaviamo anche dai chicchi, lavorandoli con il passaverdure, ancora altro succo. Versiamo il tutto in una padella e, a questo punto, aggiungiamo centottanta grammi di zucchero e una mela tagliata a fette. Lasciamo cuocere il composto a fuoco lento per almeno quaranta minuti, fino a che non sarà sufficientemente compatto. A questo punto spostiamo il tutto in barattoli sterilizzati e lasciamo riposare in frigorifero, effettuando una chiusura sottovuoto. Ecco che avremo creato in questo modo un prodotto fatto in casa gustosissimo, riutilizzando un frutto già presente in cucina.

Consigliati per te