Ecco una pianta che in pochi conoscono che regala fiori spettacolari e sgargianti

Oggi vogliamo far scoprire una pianta che in pochi conoscono ma che tutti vorranno avere nelle proprie case. Si tratta di una pianta succulenta perenne che è molto diffusa nei litorali. Essa è perfetta sia da coltivare in vaso, sia nei giardini e, per sua natura, si adatta molto bene anche ai giardini rocciosi. Ecco una pianta che in pochi conoscono che regala fiori spettacolari e sgargianti.

La carpobrotus: caratteristiche

La carpobrotus è una pianta che si presenta con un fusto robusto e foglie di forma triangolare di colore verde intenso. La forma dei suoi fiori è simile a quella delle margherite con petali sottili e molto colorati. Infatti, possiamo avere fiori in colorazioni che vanno dal rosa al giallo fino ad arrivare al rosso. E infine i frutti che sono di forma tonda e di consistenza polposa. Il nome di questa pianta ci racconta qualcosa di lei: “karpos” significa frutto mentre “brotos” vuol dire commestibile. In realtà, i suoi frutti sono commestibili e dal sapore leggermente acidulo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Annaffiatura e concimazione

Le piante succulente sono piante che possiedono tessuti che permettono di immagazzinare grandi quantità d’acqua. Per questo motivo, la carpobrotus non patisce la siccità ma bisogna annaffiarla abbondantemente nel periodo della fioritura. In questo modo ci garantirà una grande quantità di fiori. Per rendere più semplice la fioritura, possiamo dare a questa pianta del concime. La Redazione consiglia di farlo usando del concime liquido specifico per piante grasse due volte alla settimana nel periodo di fioritura. Dobbiamo ridurre la frequenza ad una volta al mese, invece, nel periodo di riposo vegetativo. Essa fiorisce in estate, ma in zone dal clima molto caldo può iniziare già ad aprile.

L’importanza del terreno e l’esposizione

Il terreno adatto a questa pianta dev’essere ben drenato e misto a sabbia. Infatti, essa predilige suoli ben disciolti. Se saremo in grado di realizzare un buon drenaggio, eviteremo che essa possa marcire. L’esposizione giusta è altrettanto importante: questa pianta ama luoghi caldi e soleggiati anche per gran parte della giornata. Al contrario teme il freddo: consigliamo di metterla al riparo nei mesi invernali.

Ecco una pianta che in pochi conoscono che regala fiori spettacolari e sgargianti: la carpobrotus e i suoi fiori saranno capaci di conquistarci.

Approfondimento

Ecco le tre piante da esterno che rendono incantevole l’ambiente ed hanno bisogno di pochissime cure.

Consigliati per te