Ecco un titolo azionario adatto a chi non ama il rischio in Borsa

La frase “Ecco un titolo azionario adatto a chi non ama il rischio in Borsa” può sembrare un ossimoro, visto che l’investimento azionario è da sempre sinonimo di rischio. Tuttavia nel caso di SNAM si può affermare che, investendo sul titolo, nel lungo periodo il guadagno è assicurato. Non solo si riducono ai minimi termini le forti escursioni di volatilità che tante apprensioni creano negli investitori e che tanti errori fanno commettere.

Nel caso di SNAM sono due i principali motivi per cui l’investimento è interessante. Da un lato l’elevato rendimento del dividendo (storicamente è stato sempre superiore al 4%), dall’altro la bassa volatilità (parliamo di uno 0,44, per cui il titolo riduce di oltre un fattore 2 i movimenti medi dell’indice italiano).

Tutto ciò ha portato a un rendimento medio negli ultimi cinque anni del 5% circa, incluso il dividendo.

Secondo le raccomandazioni degli analisti il consenso medio è Outperform con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione del 10% circa.

Ecco un titolo azionario adatto a chi non ama il rischio in Borsa: le indicazioni dell’analisi grafica e previsionale

SNAM (MIL:SRG) ha chiuso la seduta del 8 gennaio a quota 4,65 euro in rialzo dello 0,15% rispetto alla seduta precedente.

Come si vede dai grafici seguenti, la tendenza in corso è rialzista sia nel breve che nel lungo periodo. Tuttavia su entrambi i time frame si nota lo stesso problema. Le quotazioni non riescono a superare livelli chiave quali area 4,67 euro sul giornaliero e area 4,963 euro sul mensile.

Andiamo a vedere su ciascun time frame le possibili implicazioni di queste difficoltà.

Time frame giornaliero

La mancata rottura di area 4,67 euro potrebbe far scendere le quotazioni fino in area 4,542 euro. Una chiusura giornaliera, poi, inferiore a questo livello potrebbe far invertire la tendenza al ribasso con I obiettivo di prezzo in area 4,268 euro.

Viceversa, la rottura della resistenza aprirebbe le porte al raggiungimento del I obiettivo di prezzo in area 5,16 euro e a seguire degli altri indicati nel riquadro rosso.

Snam

SNAM: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

In questo caso c’è il rischio di un doppio massimo con possibile ritorno in area 3,80 euro. Una chiusura mensile inferiore a questo livello fare invertire la tendenza al ribasso.

Qualora, invece, si dovesse accelerare al rialzo gli obiettivi sono quelli indicati in figura con massima estensione rialzista in area 8,7169 euro.

Snam

SNAM: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Approfondimento

Perché Piazza Affari sembra scaldare i motori per una nuova accelerazione 

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te