Ecco un rimedio fatto in casa facile ed economico per depurarsi e digerire meglio

Superata una certa età può capitare di incorrere in alcuni piccoli problemi di salute. Niente di grave, certo, si parla più di fastidi che di altro. Dolori muscolari dovuti alla postura sbagliata, ad esempio. O una gestione difficile dello stress. Tutti lievi acciacchi. Uno dei più comuni è una digestione un po’ pigra. Ci si trova spesso a dover alleggerire i pasti, soprattutto la sera, per evitare pesantezze di stomaco e fastidiose notti insonni.

Accanto a un’alimentazione più sana, controllata e leggera, può essere utile aiutarsi con alcuni facili rimedi naturali. Lo zenzero ad esempio è una pianta usatissima in molte tisane e ricette che, come si sa, ‘sgonfiano’ e aiutano a digerire. Oggi gli Esperti di cucina della redazione di ProiezionidiBorsa vogliono proporre ai lettori un modo facilissimo per utilizzare la radice di zenzero in questo senso. Ma non con una banale tisana!

Le caramelle di zenzero

Ecco un rimedio fatto in casa facile ed economico per depurarsi e digerire meglio
Realizzare delle semplici ed economiche caramelle allo zenzero, da consumare dopo i pasti per stimolare la digestione, è una ricetta velocissima alla portata di tutti. Ecco il procedimento. Sbucciare 200 grammi di radice di zenzero fresco e tagliarla a piccoli tocchetti. Devono essere grandi circa quanto la falange di un dito. Mettere i pezzi di zenzero così ottenuti in un pentolino con 600 millilitri di acqua. Far bollire le radici in acqua per 40 minuti. A questo punto scolare lo zenzero.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Ecco un rimedio fatto in casa facile ed economico per depurarsi e digerire meglio

Si saranno così ottenute delle radici di zenzero bollite che avranno raggiunto la giusta consistenza. Aggiungere nello stesso pentolino 200 grammi di zucchero di canna e, successivamente, 200 millilitri di acqua. Far bollire per altri 20 minuti. Senza scolare, servendosi di cucchiaio e forchetta, ‘impanare’ i pezzi di zenzero bollito con altri 200 grammi di zucchero di canna. Separare i bocconcini così ottenuti in singole caramelle, su un foglio di carta forno. Lasciarle seccare per 48 ore. Infine, una volta indurite, si possono ulteriormente guarnire coprendole con zucchero fino, o a velo.

Consigliati per te