Ecco un primo piatto delizioso e senza glutine che non ci farà rimpiangere la pasta

Per gli italiani la pasta è quasi una religione. È l’alimento base della nostra cucina, il cibo (oltre alla pizza) che ci ha reso famosi in tutto il mondo. Un alimento sano, versatile, che può essere reinventato in centinaia di varianti diverse. Così ogni piatto ci sembrerà diverso e ogni pranzo avrà un sapore tutto nuovo. Ma la pasta non è adatta a tutti. Chi segue una dieta ipocalorica, per esempio, dovrebbe limitarne il consumo. Ma soprattutto non è adatta a chi soffre di celiachia.

La celiachia è una malattia cronica autoimmune che provoca una reazione immunitaria del nostro organismo ogni qual volta si mangia qualcosa che contiene glutine. Ma per fortuna esiste un’ottima alternativa alla pasta: il riso. Il riso è un alimento naturalmente privo di glutine e quindi adatto anche ai celiaci. Inoltre, il riso è molto leggero e facilmente digeribile, questo lo rende adatto anche a chi soffre di disturbi intestinali o di sensibilità al glutine. Ma ecco un primo piatto delizioso e senza glutine che non ci farà rimpiangere la pasta.

I noodles di riso orientali

I noodles di riso sono una pasta di riso tradizionale di alcuni Paesi asiatici. Una pasta che si consuma in tantissime preparazioni diverse. Si possono preparare delle zuppe di noodles o cucinarli saltati in padella, ancora meglio se nel wok tradizionale. Ne esistono di tantissimi tipi e formati diversi: alcuni sotto forma di tagliatelle più o meno larghe, altri finissimi come spaghetti. Questa ricetta è un’ottima alternativa alla pasta per chi non vuole o non può mangiare il glutine ma anche per chi semplicemente vuole provare a sperimentare qualcosa di nuovo.

Ecco un primo piatto delizioso e senza glutine che non ci farà rimpiangere la pasta

Ingredienti (per due persone):

  • 200 gr di noodles di riso (il formato che preferiamo);
  • 100 gr di macinato di maiale;
  • 1 scalogno;
  • zenzero q.b.;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • salsa tahina;
  • olio di sesamo;
  • zucchero;
  • salsa di soia;
  • olio al peperoncino;
  • salsa di pesce;
  • erba cipollina;
  • 1 uovo.

Procedimento

Prima di tutto dobbiamo mettere l’acqua a bollire. I noodles di riso, infatti, si cucinano esattamente come la pasta italiana, in acqua bollente. Dopodiché passiamo alla preparazione della salsa.

In una ciotola mettiamo un cucchiaio di salsa tahina, 3 cucchiai di salsa di soia, un cucchiaio di salsa di pesce, un cucchiaio di olio di sesamo e un cucchiaino di zucchero. Mescoliamo il tutto fino ad ottenere un’emulsione densa e cremosa. A questo punto, in una padella con un filo d’olio di semi, mettiamo lo spicchio d’aglio grattugiato e aggiungiamo anche un po’ di zenzero grattugiato. Facciamo soffriggere il tutto e poi aggiungiamo la carne di maiale. Quando la carne sarà cotta aggiungiamo lo scalogno tagliato a listarelle. Mettiamo a cuocere i noodles di riso per il tempo indicato nella confezione e poi scoliamo i noodles direttamente nella padella con la carne. Facciamo saltare il tutto per qualche secondo e poi aggiungiamo la salsa preparata in precedenza.

Completiamo il piatto con un uovo fritto, un po’ di olio al peperoncino e una spolverata di erba cipollina.

Approfondimento

Che cos’è la salsa tahina e perché sta spopolando nelle cucine di tutto il Mondo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te