Ecco un oggetto che utilizziamo tutti i giorni senza sapere che è pieno di batteri e sporcizia

Mantenere la propria abitazione pulita è ovviamente molto importante. Non soltanto per una questione legata all’ordine, ma anche e soprattutto per salvaguardare la nostra salute. Infatti passare diverso tempo a contatto con strumenti ed elettrodomestici sporchi non ci fa bene. Non pulire spesso un oggetto permette a quest’ultimo di riempirsi di muffe e batteri che, a lungo andare, potrebbero avere degli effetti negativi sul nostro benessere.

Tutte le componenti

In particolare, un ambiente dove dovremmo fare particolarmente attenzione è la cucina. Infatti la maggior parte degli strumenti che utilizziamo in questo angolo della casa vanno a contatto direttamente con il cibo che ingeriamo. Per non parlare di posate e bicchieri che, regolarmente, hanno un contatto diretto con la nostra bocca. Per questo, soprattutto in cucina, siamo abituati a pulire frequentemente. Ma potrebbe capitare che alcune componenti di un accessorio, o di un elettrodomestico, rimangano sporche. Infatti ecco un oggetto che utilizziamo tutti i giorni senza sapere che è pieno di batteri e sporcizia.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Il frullatore

Spesso può capitare di compiere delle pulizie superficiali, che si limitano a pulire il prodotto nel suo intero. Invece è molto importante essere sicuri di disinfettare frequentemente tutte le componenti dei nostri elettrodomestici e dei nostri accessori. Un esempio perfetto in questo caso ci viene dato dal frullatore. Quasi tutti ne abbiamo uno. infatti è un elettrodomestico molto comodo, in grado di farci risparmiare tantissimo tempo. Eppure molti lo considerano uno degli strumenti più sporchi della cucina. Questo perché, quando lo puliamo, ci concentriamo sul contenitore ovviamente, e poi sulle lame.

Solamente in pochissimi però si accertano di pulire per bene anche l’anello posto alla base, che ha il compito di tenere in posizione le lame. In questa componente solitamente si annidano moltissimi batteri e funghi. Dunque in caso non si pulisca spesso, potremmo incorrere in conseguenze spiacevoli. Quando igienizziamo e puliamo il frullatore, assicuriamoci anche di eliminare lo sporco dall’anello posto alla base, e potremo così utilizzarlo senza problema. Non scordiamoci infatti che il cibo entra a contatto anche con questa parte che, se sporca, potrebbe creare problemi. Dunque ecco un oggetto che utilizziamo tutti i giorni senza sapere che è pieno di batteri e sporcizia.

Consigliati per te