Ecco un metodo fai da te poco conosciuto per eliminare le macchie di caffè in un batter d’occhio

È davvero difficile fare a meno del caffè, soprattutto l’espresso a fine pasto. È una bevanda irrinunciabile, soprattutto per noi italiani.

I modi di prepararlo sono diversi: c’è chi lo prepara ancora con la classica moka, chi lo beve al bar e chi utilizza cialde o capsule.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Ma il problema principale è sempre quello, le fastidiose macchie di caffè che non sempre riusciamo a far andare via.

Niente paura, comunque, ecco un metodo fai da te poco conosciuto per eliminare le macchie di caffè in un batter d’occhio.

Soluzione infallibile

È possibile creare un potente smacchiatore naturale con due semplici prodotti comuni: l’aceto di mele e l’acqua distillata.

Dovremo unire solo sei cucchiai di acqua distillata a due di aceto e versare la soluzione in uno spruzzino vuoto a disposizione.

Agitiamolo per amalgamare il tutto, applichiamolo sulla macchia e attendiamo un quarto d’ora circa.

Successivamente muniamoci di uno spazzolino con cui strofinare con delicatezza la parte trattata finché vedremo pian piano scomparire l’alone, infine procediamo con il classico lavaggio.

Se vogliamo risparmiare denaro utilizzando prodotti naturale questa è la soluzione giusta, adatto per tutte le macchie difficili da rimuovere, come quella di caffè.

Ecco un metodo fai da te poco conosciuto per eliminare le macchie di caffè in un batter d’occhio, senza spese e senza prodotti chimici.

Tessuti e rimedi

Se indossiamo tessuti più delicati come il cuoio o la pelle, potremo utilizzare l’acqua frizzante che si rivela un ottimo alleato.

Se invece vogliamo togliere una macchia di caffè dal cotone, se non è ancora ossidata basta poggiarla sopra una bacinella vuota e versarvi acqua calda.

Nel caso la macchia non volesse proprio andare via, proviamo ad utilizzare sale e limone, formando una specie di crema.

Utilizziamo il succo del limone e un cucchiaio di sale, mettiamoli sulla macchia di caffè e lasciamoli riposare, ed agire, per un’ora circa.

Se ci trovassimo fuori casa e non sapessimo come fare, inumidiamo la parte macchiata del capo con dell’acqua frizzante e strofiniamo bene.

Quando vedremo pian piano scomparire l’alone, asciughiamo il capo sotto un’asciugatrice per le mani che spesso troviamo in bar e ristoranti.

Consigliati per te