Ecco un infallibile trucco per eliminare mosche e moscerini della frutta da casa e cucina

Non sarà un caso che per descrivere qualcosa di fastidioso lo si paragoni al ronzio delle mosche. In qualsiasi stagione questi fastidiosi insetti sono pronti a fare ingresso in casa alla prima finestra o porta aperta. Altrettanto si potrebbe dire dei loro cugini più piccoli, i moscerini, altrettanto tediosi quando svolazzano per casa davanti ai nostri occhi. Mosche e moscerini invadono le nostre case sia per le condizioni più favorevoli per la deposizione delle uova, sia perché attratte da odori e cibo. In particolare le sostanze zuccherine esercitano su questi sgraditi insetti un’azione magnetica. Oggi vedremo come poter risolvere il problema con uno straordinario trucchetto.

Disinfestazione dalla radice

Se il nostro problema è localizzato principalmente nella cucina questo potrebbe dipendere non solo dal classico cesto della frutta. Mosche e moscerini adorano luoghi bui e umidi per deporre le uova trovando nello scolo del lavandino un ottimo nido. Pertanto la prima mossa da fare sarà quella di disinfettare le tubature e le spugne e gli stracci che generalmente rimangono ad asciugare vicino. Per eliminare le uova negli scarichi dovremo versare dell’aceto e del bicarbonato direttamente nelle tubature disinfettandole. Fatto questo dovremo poi lavare gli stracci che potrebbero essere stati contaminati da mosche, moscerini e relative uova.

Ecco un infallibile trucco per eliminare mosche e moscerini della frutta da casa e cucina

Dopo questa azione preventiva, dovremo utilizzare l’astuzia per risolvere il problema. Innanzitutto vogliamo suggerire alcune soluzioni che aiutano a tenere lontani mosche e moscerini. Le fragranze di lavanda solo molto sgradite a questi piccoli insetti, così come quella del limone. Possiamo dunque utilizzare del succo di limone, acqua e qualche goccia di olio essenziale di lavanda per creare una soluzione repellente che, al tempo stesso, lascerà un ottimo odore in casa.

A mali estremi

Se però il problema diventa più ingombrante del previsto, allora dovremo cercare di ricorrere a soluzioni più incisive. Costruiremo dunque un’infallibile trappola che ci permetterà di catturare mosche e moscerini in qualsiasi zona della casa. Prendiamo un bicchiere all’interno del quale verseremo del vino o del succo di frutta che fungeranno da esca. Successivamente utilizzando del nastro adesivo ricopriamo la superficie del bicchiere per poi ricavarne dei buchi sufficientemente grandi per il passaggio delle mosche o dei moscerini. Questi saranno irrefrenabilmente attratti dall’odore zuccherino nel bicchiere ma, una volta entrati, rimarranno appiccicati al nastro adesivo tentando di uscire.

Disponiamo più trappole nelle zone colpite della casa, che sia il salotto, il bagno o la cucina per veder sparire in poco tempo questi sgraditi ospiti.

Ecco un infallibile trucco per eliminare mosche e moscerini della frutta da casa e cucina.

Lettura consigliata

Nessuno ci guarda mai ma questo è il covo ideale di cimici e scarafaggi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te