Ecco un’idea alternativa da provare a Capodanno con il cotechino e le lenticchie

A Capodanno, nel menù del cenone non potrà mancare un’idea alternativa assolutamente da provare come la lasagna di cotechino e le lenticchie.

Nella ricetta qui proposta, si vuol mantenere la tradizione preparando un unico piatto straordinariamente saporito che potrà essere accompagnato da una frittura napoletana ad hoc che conquisterà tutti.

Ingredienti

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer
  • una confezione di pasta fresca all’uovo per lasagne
  • cotechino piccolo già cotto
  • una manciata di carote, sedano, cipolla a dadini
  • 50 g di lenticchie
  • 100 g di bietole
  • 50 g parmigiano grattugiato
  • 50 g pomodori pelati a pezzetti
  • 20 g pancetta dolce
  • una foglia di alloro
  • qualche fogliolina di salvia
  • un rametto di rosmarino
  • un bicchiere di vino bianco
  • 2 mestoli di brodo vegetale
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • zucchero
  • mezzo litro di latte
  • 30 g di burro
  • 35 g di farina
  • pepe

Ecco un’idea alternativa da provare a Capodanno con il cotechino e le lenticchie

Procedimento

Iniziare a prendere una padella e con un filo d’olio friggere la pancetta, carote sedano e cipolla e aggiungere un rametto di rosmarino legato a una foglia di alloro e un paio di salvia. Nel frattempo preparare il cotechino, lasciandolo sbollentare dentro la busta sigillata per il tempo indicato sulla confezione e non appena sarà cotto, lasciarlo raffreddare e sbriciolarlo.

Inserire nella padella le lenticchie precedentemente preparate in acqua per venti minuti e lasciar cuocere aggiungendo il bicchiere di vino. Successivamente aggiungere il brodo vegetale, un po’ di sale e di zucchero e il pomodoro e far cuocere a fuoco moderato per circa 30 minuti.

Aggiungere nella pentola con lenticchie ben cotte, il cotechino sbriciolato e far insaporire. Nel frattempo, prendere le bietole e tagliarle a striscioline.

In un’altra padella preparare la besciamella mescolando la farina e il burro. Successivamente aggiungere il latte un po’ per volta e a fuoco lento aggiungere un pizzico di sale e pepe. Il tutto dovrà essere mescolato bene per evitare la formazione di grumi fino a che la besciamella non si sarà addensata, ma non troppo.

Prendere un tegame da forno e iniziare a comporre la lasagna cospargendo alla base uno strato di besciamella. Proseguire con le sfoglie di lasagne, nuovamente con un nuovo strato di besciamella, poi con il ripieno ed infine le striscioline di bietola e una spolverata di parmigiano.

Ripetere l’operazione per tre o quattro strati dove l’ultimo dovrà essere coperto dalla besciamella e parmigiano. Far cuocere in forno per circa 30 minuti a 180°C.

Consigliati per te