Ecco un dolce tutto al cioccolato per i veri golosi da trasformare nella perfetta torta di compleanno

Siamo pronti per un’esplosione super peccaminosa di cioccolato? Se siamo dei veri amanti, questa ricetta è fatta apposta per noi.

Si chiama torta del diavolo, devil’s cake più precisamente visto che è una torta americana. La sua forma e il modo in cui si presenta al taglio la rendono perfetta per ogni festa o occasione. Da decorare nel giusto modo e da esporre sopra una campana, ci permetterà di fare un figurone con i nostri ospiti, soprattutto se si tratta di una cena importante o un’occasione particolare.

Ecco infatti un dolce tutto al cioccolato per i veri golosi da trasformare nella perfetta torta di compleanno.

Dalle basi alla copertura il cioccolato è il protagonista assoluto

Questa torta era già presente nei primi anni del 900 in America. Inizialmente si presentava ricoperta di una ganache di colore rosso acceso e una glassa bianca e cremosa. Per limitare l’uso del colorante in pasticceria si è optato per una versione interamente al cioccolato. Insomma un qualcosa che è davvero degno di un diavoletto inventore, ma che ci farà sentire in paradiso ad ogni morso. La sua preparazione non è complessa ma presenta comunque degli step.

Gli ingredienti che riguardano le tre basi di pan di spagna al cioccolato prevedono:

  • 450 gr di farina;
  • 400 gr di zucchero;
  • 300 gr di burro;
  • 4 uova;
  • 70 gr di cacao amaro in polvere;
  • bicarbonato;
  • sale fino q.b;
  • 75 ml di acqua;
  • 1 baccello di vaniglia.

Per quanto riguarda invece la crema al cioccolato, che farà anche da copertura, dobbiamo avere:

  • 700 gr di panna fresca liquida;
  • 700 gr di cioccolata fondente in barretta.

Ecco un dolce tutto al cioccolato per i veri golosi da trasformare nella perfetta torta di compleanno

Prima di tutto dobbiamo sciogliere il burro al microonde per farlo ammorbidire. Sbattiamolo con delle fruste elettriche o a mano affinché assuma una consistenza quasi cremosa. Aggiungiamo i semi del baccello di vaniglia e lo zucchero. Continuiamo a sbattere il composto ancora per qualche minuto.

Successivamente aggiungiamo le uova una alla volta, continuando a sbattere. A questo punto facciamo bollire l’acqua in un contenitore e dopo averlo setacciato, versiamo il cacao amaro. Verrà fuori una crema dalla consistenza morbida e liscia. Mettiamo da parte e lasciamo raffreddare.

Uniamo i due composti (quello al cacao e quello con burro, uova e zucchero) e poi anche sale, bicarbonato e farina setacciata.

Con un mestolo grande, amalgamiamo bene dal basso verso l’alto, evitando i grumi per ottenere una crema tonica.

A questo punto imburriamo tre tortiere di 20 cm di diametro circa. Dividiamo l’impasto in tre porzioni uguali e riempiamo i singoli contenitori. Cuociamo per circa 35 minuti in forno preriscaldato a 180°.

Una volta pronte le basi, togliamole dagli stampi e lasciamole raffreddare a parte. Per la crema di guarnizione, portiamo a bollore la panna fresca liquida e uniamo i quadretti di cioccolato fondente. Continuiamo a mescolare fino ad avere un composto senza grumi, liscio e cremoso che dovrà raffreddare 15 minuti una volta tolto dal fuoco.

Con questa crema guarniamo il primo disco, copriamo con il secondo disco e spalmiamo ancora. Concludiamo con il terzo e a questo punto ricopriamo l’intera costruzione con la nostra crema al cioccolato.

Serviamoci di una spatolina per dare alla nostra bellissima torta l’effetto ad onde increspate, perfette per accogliere tante candeline!

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te