Ecco un aperitivo vegano sfizioso e velocissimo con 2 stuzzichini che accontenteranno anche i palati più esigenti

L’interesse nei confronti del cibo vegano è in crescita, sia per motivi ambientali che salutari. Prepareremo un aperitivo di tendenza e goloso che richiederà davvero poco tempo ed il risultato sarà memorabile.

Iniziamo con la scelta degli ingredienti per procedere poi con la preparazione. Prima di cominciare è bene mettere in fresco una bottiglia. Vediamo cosa bere. Si può optare per un prosecco vegano prodotto senza l’uso di erbicidi e pesticidi, oppure uno Chardonnay o Gewztraminer bio-vegan.

Ecco un aperitivo vegano sfizioso e velocissimo con 2 stuzzichini che accontenteranno anche i palati più esigenti

In dispensa dovremo avere alcuni ingredienti. Cosa comprare:

  • 500 g di chicche di patate senza uova;
  • paprika dolce o piccante a seconda dei gusti q.b.;
  • curry q.b.;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.;
  • 1 mazzo di cavolo nero;
  • 60 ml di latte di soia;
  • 100 ml di olio di semi di mais;
  • 1 cucchiaino di limone;
  • 10 ml di olio Evo.

Iniziamo preparando la maionese vegana. Dopo aver versato in un bicchiere a bordi alti il latte di soia, azionare il frullatore ad immersione e muoverlo dall’alto verso il basso. Aggiungere man mano l’olio di semi e i 10 millilitri di olio d’oliva fino a che la consistenza non sarà cremosa. Completare con sale, limone e un cucchiaino di curry montando e amalgamando ancora con il frullatore. È consigliabile assaggiare e regolare di sale.

Come preparare degli snack in modo semplice e senza friggere

Dopo aver messo in frigorifero la maionese, ci dedicheremo alle chicche di patate. Sarà sufficiente condirle con olio, sale, paprika e rosmarino e passarle in forno per 15 minuti a 200 gradi. Meglio controllare la cottura. Saranno pronte quando risulteranno croccanti all’esterno.

Per lo snack al cavolo nero basta lavare le foglie di cavolo, asciugarle e spennellarle con olio Evo. Dopo averle disposte sulla placca ricoperta con carta forno e ben distanziate, spolverarle con sale, pepe e paprika. Cuocere in forno per 10 minuti a 200 gradi, sempre controllando la cottura. Dovranno risultare croccanti come delle chips di patate.

Quindi ecco un aperitivo vegano sfizioso e non fritto da servire caldo o tiepido. La maionese può essere preparata anche il giorno precedente, si può conservare in frigorifero per 4 giorni. Il cavolo nero ha un buon apporto di calcio, zinco e ferro quindi è da preferire. Qualora però non fosse possibile reperirlo si potrà utilizzare il cavolo verza o le foglie di lattuga.

Lettura consigliata

Come degustare la pizza con una bevanda che non sia la solita birra, una scelta per veri intenditori

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te