Ecco un alimento amatissimo che non viene sempre scelto bene

Di recente ha avuto una crescita esponenziale. Infatti, secondo le ultime stime il mercato dello yogurt vale circa 76,4 miliardi di euro a livello mondiale. In Italia, la cifra si aggira intorno ai 1,5 miliardi di euro. In commercio, questo dato significa 427 tonnellate di yogurt e 1,4 miliardi di confezioni vendute. Tra gli alimenti più amati e apprezzati, lo yogurt gode di numerose proprietà e ne esistono una miriade di versioni e di tipologie differenti. Consigliato molto spesso nei piani alimentari più sani, lo yogurt dovrebbe essere scelto soprattutto in base alle reali esigenze dell’organismo. In buona sostanza possiamo dire che gli yogurt non sono tutti uguali e per questo motivo, molti nutrizionisti consigliano di stare attenti agli ingredienti e anche ai momenti della giornata in cui si va a mangiarlo.

Ecco un alimento amatissimo che non viene sempre scelto bene

Genericamente, è possibile definire lo yogurt come un alimento derivato dal latte che, grazie a fermenti lattici specifici e alla loro proliferazione, subisce un processo di fermentazione durante il quale un glucide, tipicamente il lattosio ma non è l’unico, viene trasformato in acido lattico. Una volta capito cos’è sostanzialmente lo yogurt è anche opportuno specificare che le varianti che al posto del latte prevedono alimenti vegetali come la soia o l’avena, ad esempio, non possono essere definiti yogurt ma alternative allo yogurt. Dunque, molto spesso il linguaggio comune riunisce sotto un unico nome una diversità di sostanze e per questo non è da sottovalutare un’attenta analisi prima di acquistare lo yogurt.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Quale tipologia scegliere?

Innanzitutto, leggere le etichette aiuterà anche i meno esperti a capire cosa si sta per acquistare. In linea di massima se si ha bisogno di uno yogurt per la colazione sarebbe più consono optare per uno yogurt bianco intero. Si potrebbe aggiungere, poi, un condimento a piacere come frutta fresca, secca, cereali o scaglie di cioccolato fondente. Lo yogurt greco, oppure lo skyr sarebbero indicati per coloro che vogliono gustare uno spuntino prima di un allenamento. Il motivo? Perché più ricchi di un carico proteico. Per depurare l’intestino con un alimento leggero, l’ideale sarebbe la scelta di uno yogurt naturale o meglio un kefir.

In ogni caso, queste elencate dalla Redazione di ProiezionidiBorsa, vogliono essere solo delle indicazioni ed è giusto anche sottolineare che per maggiori chiarimenti riguardanti anche ingredienti e possibili intolleranze è sempre opportuno parlarne con il medico di fiducia che saprà sicuramente consigliare la composizione più idonea.

Se “Ecco un alimento amatissimo che non viene sempre scelto bene ” è stato utile al Lettore, si consiglia anche “Prima venduto come medicinale e adesso tra gli alimenti più famosi“.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te