Ecco tre ricette semplicissime per utilizzare il barattolo di pomodori secchi sott’olio rimasti in dispensa in modo gustosissimo e fantasioso

Gli ingredienti conservati sott’olio vengono spesso abbandonati nei meandri delle dispense poco dopo essere stati aperti e inevitabilmente dimenticati. Per fortuna si possono conservare molto a lungo e sono quasi sempre recuperabili, anche se li abbiamo dimenticati per diverse settimane. Ma se abbiamo ritrovato un barattolo di pomodori secchi sott’olio in fondo alla dispensa, come possiamo utilizzarli prima che vadano veramente a male? Ci sono molte ricette semplici e veloci per consumare i pomodori sott’olio. Vediamone tre che tutti possiamo realizzare.

Pesto con pomodori secchi, capperi e olive

La prima ricetta consiste in un pesto per la pasta davvero semplice e gustosissimo, ma dall’aspetto raffinato, che potremo utilizzare anche quando abbiamo ospiti: si tratta del pesto con pomodori secchi, capperi e olive. Prepararlo è semplicissimo. Per prima cosa dissaliamo i capperi immergendoli per qualche minuto in acqua e poi strizzandoli. In un mixer, mettiamo i pomodori secchi, i capperi dissalati e delle olive nere senza il nocciolo. A piacimento possiamo aggiungere anche del basilico. Tritiamo il tutto molto finemente, poi aggiungiamo delle altre olive tagliate grossolanamente con un coltello per dare consistenza al pesto. È buonissimo soprattutto con spaghetti o linguine, ma anche come alternativa al pesto normale nella pasta con patate e fagiolini, o, per una versione più esotica, preparato insieme a melanzane e zafferano.

Ecco tre ricette semplicissime per utilizzare il barattolo di pomodori secchi sott’olio rimasti in dispensa in modo gustosissimo e fantasioso

La seconda ricetta appartiene alla ricchissima tradizione culinaria siciliana. Parliamo del capuliato. Si tratta di una preparazione che si può usare sia per condire la pasta, sia da mangiare così com’è insieme al pane. Oppure per tartine e tramezzini, se vogliamo creare un antipasto davvero sfizioso. Gli ingredienti sono davvero semplicissimi: pomodori secchi, uno spicchio di aglio e qualche foglia di basilico. Tritiamo gli ingredienti non troppo finemente in modo che restino dei pezzetti che danno consistenza al capuliato. Poi mettiamolo in un vasetto, copriamolo con olio di oliva e consumiamolo in pochi giorni.

Ottimi sulla focaccia e sulla pizza, o per le torte salate

Ecco tre ricette semplicissime per consumare in fretta i pomodori sott’olio: la terza ricetta consiste in realtà in un’alternativa molto semplice agli ingredienti che di solito si usano per guarnire pizze e focacce. Quando facciamo la focaccia o la pizza fatte in casa, invece di usare i più tradizionali pomodorini freschi, proviamole con i pomodori secchi. Utilizziamoli anche come condimenti per le torte salate, dopo averli tritati grossolanamente

Lettura consigliata

Pasta con sugo di tofu, pomodorini, olive e capperi per un piatto cremoso e salutare

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te