Ecco svelato perché i gatti amano stare sui posti alti

In molti si chiedono perché i propri amici a quattro zampe preferiscano dormire sui posti alti. Credenze, armadi e mensole sono spesso i luoghi su cui spesso preferiscono accoccolarsi. Talvolta, persino quando sono svegli. In parte, ciò è dovuto al loro amore per l’esplorazione. Tuttaiva, anche la loro natura di predatori riveste un ruolo nella scelta del posto in cui stare. Quindi, ecco svelato perché i gatti amano stare sui posti alti.

Ecco svelato perché i gatti amano stare sui posti alti

Per percepire un senso di sicurezza e protezione

Raggiungere un luogo alto, e quindi inaccessibile, fa sì che questi piccoli felini si sentano maggiormente al sicuro. Infatti, hanno meno probabilità di essere infastiditi e possono, allo stesso tempo, tenere sotto controllo l’ambiente circostante. E quindi, il loro territorio.

Per spiare le abitudini delle loro prede

Non è raro che i gatti si nascondano sopra gli alberi, passando talvolta persino ore in attesa delle loro prede. Di queste ultime, spiano le abitudini e i comportamenti, in maniera tale da capire quale sia il momento più propizio per attaccarli.

Per riscaldarsi

Quando le temperature sono particolarmente proibitive, anche questa può essere una motivazione capace di spingere i gatti a rintanarsi in posti sopraelevati. Infatti, l’aria calda tende ad accumularsi nella parte alta della casa.

Per avere uno spazio privato

Qualora sia ospitato da famiglia particolarmente frenetica, non è difficile che il gatto cerchi un po’ di privacy e di calma rintanandosi su un posto particolarmente alto. In caso di presenta di altri gatti o animali in casa, così facendo potrebbe stare cercando di imporre la propria dominanza o, al contrario, di evitare un eventuale confronto.

Ecco svelato perché ai gatti piacciono i luoghi alti. Per saperne di più sui comportamenti dei gatti, è possibile consultare quest’altro articolo, il quale tratta alcuni fenomeni che questi animali sono in grado di prevedere.

Consigliati per te