Ecco svelato il trucco per una perfetta cotoletta alla bolognese

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

La cotoletta alla bolognese è una ricetta molto ricca e gustosa.  Si differenzia da quella milanese per l’aggiunta di mozzarella e sugo al pomodoro. L’aggiunta del prosciutto è una variante a piacere. Si può aggiungere o lasciare sopra anche della mozzarella. Ma se parliamo proprio della cotoletta alla bolognese, allora il prosciutto crudo è d’obbligo, anche perché si può confondere, con quella valdostana che, invece, presenta il prosciutto cotto.

Che formaggio si usa?

È il formaggio re del territorio: il parmigiano reggiano. Questo buonissimo formaggio, che tutti conosciamo, in questo caso non deve essere molto stagionato. Deve essere tagliato in scaglie sottili o grattugiato. Una variante altrettanto deliziosa, è la mozzarella al posto del formaggio. Nelle ricette esiste sempre un ingrediente segreto: in questo caso è il brodo, serve per prolungare la cottura e dare quell’aspetto croccante. Altra variante, al posto del brodo, il sugo di pomodoro.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Perciò ecco svelato il trucco per una perfetta cotoletta alla bolognese.

Come si prepara?

Primo passo, allargare le fettine di pollo o di vitello e salarle. È necessario batterle, per renderle meno spesse.  Versare un uovo nel piatto, usando un contenitore alto o un piatto fondo. Aggiungere pepe e sale e mescolare.

In un altro piatto, versare il pane grattugiato. In una padella, sciogliere un po’ di burro. Immergere la carne prima nell’uovo, poi nel pane grattugiato. Scaldato il burro, aggiungiamo le cotolette e lasciamole rosolare lentamente. Seguire la cottura finché, da ambo i lati, non assumano un aspetto dorato. A questo punto, aggiungere il formaggio sulle cotolette e aggiungere anche un po’ d’olio. Coprire con un coperchio e cuocere a fuoco moderato fino a quando il formaggio non sarà totalmente sciolto.

Una variante della cotoletta alla bolognese, è rappresentata dall’utilizzo del sugo al posto del brodo, e la mozzarella al posto del formaggio. Quindi, dopo aver fritto le fettine e aver preparato in un tegame il sugo al pomodoro tradizionale, stendere le fettine su un tegame da forno. Successivamente, tagliare la mozzarella in fettine, che andranno posizionate sulla carne. Infine aggiungere il sugo. Accendiamo il forno a 180 gradi per 20 minuti e il gioco è fatto.

Questa ricetta è davvero eccellente e sfiziosa, ci dà la possibilità di provare una variante innovativa rispetto alla classica cotoletta panata. Ci stupirà per l’armonia del gusto, sia nella versione classica che in quella preparata al forno.

Ecco svelato il trucco per una perfetta cotoletta alla bolognese.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te