Ecco svelato il segreto che farà passare la tosse a tuo figlio

Novembre è arrivato e con lui tutti i malanni stagionali. Oltre al Covid 19 ci possiamo ammalare delle più classiche malattie invernali, raffreddori e influenza compresi. Germi e batteri (e virus) si possono diffondere con semplici starnuti, addirittura parlando.

C’è, però, un sintomo che è più visivo e forte degli altri: la tosse. Fastidiosa per chi ne è affetto, e anche per chi vive insieme al malato, riceve una particolare attenzione medica in quanto può anche essere la spia di una malattia più grave.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Oltre alle medicine tradizionali, che naturalmente vanno assunte sotto prescrizione medica, c’è qualcosa, tuttavia, che possiamo fare per alleviare la tosse dei nostri figli, e anche la nostra. Ecco svelato il segreto che farà passare la tosse a tuo figlio.

Cipolle vicino al letto

Il miele, il tè caldo e il latte sono tutte soluzioni già conosciute. Anche i suffumigi.  Sembra incredibile ma è proprio così, ciò che può far passare la tosse a tuo figlio può essere anche una cipolla.

Il procedimento è facilissimo: tagliare una cipolla in due parti e metterla vicino al letto del malato. Ovviamente non bisogna riporla nel letto, ma dentro ad una tazza ben igienizzata.

Sembra che, tagliata, la cipolla abbia delle particolari caratteristiche che aiutino il malato a riprendere uno stato di salute più velocemente. Pare che possa proprio essere una soluzione, che tante mamme e nonne di tutto il mondo hanno del resto già provato e riprovato.

Per ovvie ragioni, in caso di infezione da influenza, o anche per un semplice raffreddore, le massime Autorità sanitarie, italiane ed internazionali, hanno raccomandato ai cittadini di consultare i medici e seguire le loro indicazioni. Una cipolla resta sempre una cipolla che non può sostituire una tachipirina.

Ecco, dunque, in quest’articolo, svelato il segreto che farà passare la tosse a tuo figlio.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Consigliati per te