Ecco svelati gli errori da evitare per scaldare al meglio il cibo e utilizzare al massimo le potenzialità del microonde

Il microonde è un elettrodomestico che da qualche anno ha conquistato il suo spazio nelle cucine di tutto il mondo. Ha rappresentato una vera rivoluzione perché consente di risparmiare moltissimo tempo in fase di preparazione dei cibi e di ridurre al minimo la quantità di pentole e padelle in fase di preparazione. Questo ha un altissimo impatto sulla gestione della pulizia della cucina. Da qui il suo successo. Ed ecco svelati gli errori da evitare per scaldare al meglio il cibo e utilizzare al massimo le potenzialità del microonde.

Cosa è il microonde

Il microonde è un elettrodomestico molto versatile che consente di scaldare, scongelare ma anche cucinare.

Il suo uso in Italia è piuttosto recente ma, negli ultimi anni si sono fatte largo sempre più guide per sfruttarne al massimo le sue diverse potenzialità. Il suo funzionamento al più risulta misterioso. In realtà, molto semplicemente, questo piccolo forno agisce sulle molecole dell’acqua presenti all’interno dei cibi reidratandoli. In questo modo le pietanze appaiono di nuovo soffici e croccanti come appena preparate.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Il microonde viene principalmente utilizzato per scaldare le pietanze. È il re degli uffici e dei pasti frugali ma ci sono dei passaggi da evitare per avere i cibi alla giusta temperatura e fragranza.

Gli errori da non commettere

Innanzitutto bisogna evitare di utilizzare dei contenitori quadrati. Questo perché questa forma non permette al microonde di scaldare i cibi in modo uniforme. Meglio dunque utilizzare un piatto o comunque un contenitore rotondo che consenta di distribuire gli alimenti su tutta la superficie e possibilmente lasciando uno spazio vuoto al centro.

Un secondo errore da evitare è aggiungere il sale prima di scaldare o cuocere. Il sale infatti concorre a rendere i cibi più secchi.

Infine, se si vuole mantenere la croccantezza di un alimento si può inserire un bicchiere di acqua nel forno in modo da aumentare il tasso di umidità.

A parte questi trucchi per migliorare le performance del microonde bisogna ricordare sempre che non tutti i contenitori possono essere inseriti all’interno di questo elettrodomestico. Bisogna dunque avere l’accortezza di utilizzare solo quelli con l’indicazione sotto la confezione.

Ecco dunque svelati gli errori da evitare per scaldare al meglio il cibo e utilizzare al massimo le potenzialità del microonde.

Consigliati per te