Ecco quanto guadagna in 1 anno chi sposta 10.000 euro sul conto deposito con rischi bassissimi

I risparmiatori italiani tendono a lasciare soldi sul conto corrente un po’ per pigrizia e un po’ per paura di avventurarsi in investimenti sbagliati. Spesso preferiscono  tenere fermo il denaro piuttosto che farlo fruttare con dei prodotti non particolarmente rischiosi. Forse cambierebbero parere se sapessero quanti soldi rende tenere 30.000 euro su un conto deposito in banca per 12 mesi con e senza vincoli. Sicuramente il deposito libero che consente al cliente di ritirare le somme di denaro quando lo desidera è meno vantaggioso, ma comunque garantisce interessi. D’altronde molti correntisti sarebbero più propensi ad investire un parte dei risparmi se valutassero quanto costa tenere i soldi fermi sul conto corrente in banca. E nello specifico di quanto si riduce l’ammontare della giacenza a causa delle spese di gestione, al canone annuo e alle imposte di bollo.

Il risparmiatore oculato dovrebbe pertanto lasciare in giacenza sul conto soltanto la liquidità di cui effettivamente ha bisogno. E ciò perché anche il correntista che non ha tanti risparmi da parte potrebbe comunque ottenere dei vantaggi economici da investimenti sicuri. In base alle indagini dei nostri consulenti ecco quanto guadagna in 1 anno chi sposta 10.000 euro sul conto deposito con rischi bassissimi. E chi invece non è titolare di conto presso un istituto bancario potrebbe considerare di far fruttare il proprio denaro con i prodotto finanziari di Poste italiane. È possibile infatti ottenere guadagni di oltre 1.100 euro all’anno per i fortunati risparmiatori che possono versare soldi nei buoni fruttiferi postali.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Ecco quanto guadagna in 1 anno chi sposta 10.000 euro sul conto deposito con rischi bassissimi

Il cliente che apre un conto deposito gode delle garanzie e delle tutele previste dal Decreto legislativo 30/2016. Ciò significa che in caso di dissesto bancario comunque il correntista ha diritto alla restituzione delle somme in deposito fino al limite di 100.000 euro. Per ottenere il rendimento più alto dai propri risparmi conviene però confrontare le condizioni economiche che i diversi istituti bancari offrono. Inoltre occorre anzitutto valutare la convenienza di vincolare o meno il denaro che si intende investire e la durata dell’eventuale vincolo. Bisogna inoltre considerare il tasso di interesse che l’istituto di credito garantisce e i costi di gestione e le eventuali promozioni per i nuovi clienti. Non sono poche infine le banche che offrono condizioni economiche particolarmente vantaggiose anche a chi versa altra liquidità sul conto.

Attualmente fra le offerte dei diversi gruppi bancari conviene prendere in esame quella della Banca progetto online. Al titolare di Contoprogetto questo istituto di credito garantisce un tasso lordo dell’1,00% a fronte di 365 giorni di deposito senza vincoli. Inoltre per i clienti storici l’imposta di bollo è a carico della banca fino al 31.12.2021, come anche per chi apre il conto entro il 30.11.2021. Ipotizzando un deposito di 10.000 euro libero per la durata di 12 mesi la Banca progetto assicura interessi netti pari a 62.93 euro.

Consigliati per te