Ecco quali sono le 7 semplicissime abitudini quotidiane per essere più green senza fatica

Di questi tempi si parla sempre più spesso di temi come la sostenibilità, rispetto dell’ambiente, ridurre l’impatto ambientale dell’uomo.

Infatti, in molti hanno accettato che l’inquinamento generato dall’uomo sia dannoso per l’ambiente e che così non si possa continuare. Quindi, in molti hanno pensato di iniziare a fare, nel proprio piccolo, qualcosa per ridurre l’impatto ambientale.

Resta il dubbio di come fare, ed ecco descritte nei prossimi paragrafi quali sono le 7 semplicissime abitudini quotidiane per essere più green senza fatica.

Vantaggi dell’essere green

Il rispetto dell’ambiente è essenziale per la nostra salute. Gran parte delle patologie più comuni sono infatti causate, anche solo in parte, da inquinamento e sostanze chimiche introdotte nell’ambiente dall’uomo.

Inoltre, è evidente che la natura abbia effetti rilassanti sull’uomo: chi vive a contatto con la natura ha livelli di stress minori rispetto agli altri.

Infine, se è vero che azzerare il nostro personale impatto ambientale può essere difficilissimo e faticoso, esistono alcune abitudini che non lo sono affatto.

Ecco quali sono le 7 semplicissime abitudini quotidiane per essere più green senza fatica

a) evitare la plastica, sempre: la plastica si usa per tutto, dall’acqua in bottiglia, ai prodotti confezionati agli imballaggi esagerati. Esistono comunque delle alternative, ed è quindi giusto sceglierle;

b) acqua per bagnare piante: quando si aspetta che l’acqua della doccia diventi calda, spesso si sprecano litri d’acqua. Si potrebbe invece usare per bagnare le piante;

c) dieta vegetariana: la produzione di carne è una delle attività più inquinanti dell’uomo. Per questo la dieta vegetariana o quella vegana sono ottime per ridurre l’inquinamento. Per provare a diventare vegetariano, clicca qui;

d) spesa sostenibile: oggi esistono prodotti ecologici per ogni categoria, dalla cancelleria, ai trucchi, al cibo, e così via. È sempre meglio optare per prodotti locali, frutta e verdura di stagione e con poco imballaggio. Inoltre, se si devono acquistare un cellulare, un pc o un elettrodomestico, si può scegliere di acquistarlo rigenerato. Infine, è meglio preferire saponi, shampoo e scrub solidi;

e) non buttare: se si hanno vestiti, mobili vecchi, o altro che non servono più, si possono vendere o donare a chi ne ha bisogno;

f) orto sul balcone: è un’idea splendida che racchiude vari vantaggi. Infatti, si avranno prodotti non trattati a portata di mano, si risparmierà sulla spesa e si avrà uno splendido balcone da far invidia ai vicini;

g) raccolta differenziata: oggi giorno tutti la fanno, almeno in parte. Tuttavia, fare bene la raccolta differenziata, con cura e dedizione, può davvero fare la differenza, oltre che abbassare il costo dei rifiuti.

Concludendo, una singola persona non può fermare l’inquinamento, ma se tutti nel mondo seguissero questi semplicissimi consigli, allora l’inquinamento si ridurrebbe drasticamente.

Consigliati per te