Ecco quali sono i frutti e le verdure che contengono meno pesticidi in assoluto

Quando si tratta di frutta e verdura c’è un fatto che tutti dobbiamo accettare. Per la produzione di ognuno di questi vengono utilizzati dei pesticidi. Certo, a meno che non si tratti di agricoltura biologica o dei prodotti del proprio orto. Per questo è indispensabile capire quali sono i rischi, lavare accuratamente la frutta e scegliere quella meno contaminata. Ecco, quindi, quali sono i frutti e le verdure che contengono meno pesticidi in assoluto.

I pesticidi i rischi per la salute

I pesticidi utilizzati per le colture, ma soprattutto i loro mix, possono portare gravi danni alla salute. Alcuni di questi sono correlati a una riduzione della fertilità, maggiori rischi di tumore, diabete, pubertà precoce e obesità. Però, ciò non vuol dire che dobbiamo smettere completamente di acquistare frutta e verdura. Infatti, dobbiamo considerare che i prodotti coltivati sono sottoposti a controlli molto rigidi, almeno in Europa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La concentrazione di pesticidi nel cibo

Secondo l’EFSA, il 97.2% di frutta e verdura prodotta ha una quantità di residui di pesticidi dentro i limiti permessi dalla legislazione dell’Unione Europea. Pan Europe invece, un’associazione di ONG, considera troppo ottimistico questo rapporto. Secondo i loro esperti, infatti, sono i mix di pesticidi a produrre effetti sconosciuti sulla salute, dal momento che non sono stati analizzati. Questi, in effetti, sono estremamente comuni nella frutta nella verdura che compriamo al supermercato.

Esiste un sito e un’app per iPhone che è in grado di dirci quali sostanze cancerogene sono contenute nel cibo che compriamo. Si tratta di “What’s on my food?”, ma disponibile solo in inglese. Basta digitare quale frutto o quale verdura consumiamo regolarmente e consultare la lista di sostanze che questa contiene.

Ecco quali sono i frutti e le verdure che contengono meno pesticidi in assoluto

Sulla base di quanto abbiamo detto, quali sono i frutti e le verdure che contengono meno pesticidi? Dalle tabelle dell’EFSA i cibi meno contaminati sono piselli, banane, carote e altri ortaggi duri o dalla scorza spessa.

Sulla base di un’inchiesta condotta dall’ONG francese Générations Futures il 72,6% della frutta e il 41,1% delle verdure presentano residui di sostanze chimiche.

Durante un’intervista condotta dalla testata Madame Le Figaro, l’ONG ha comunicato quali cibi contengono meno pesticidi. Pare che in cima alla classifica ci sia l’avocado, seguito dal kiwi, dalla prugna e dalla susina. Per quanto riguarda la verdura ci consigliano di acquistare mais, asparagi tuberi, bietola, cavolfiore, melanzane e carciofi.

Molti di questi frutti e verdure rientrano nell’elenco stilato dall’Environmental Working Group (EWG) chiamato Clean Fifteen 2019 sulla base dei prodotti coltivati negli USA. Tra i 15 cibi con meno pesticidi, oltre a quelli già citati, rientrano anche ananas, piselli dolci surgelati, cipolle, papaya, cavoli, cantalupi, broccoli, funghi e meloni.

Ecco, quindi, quali sono i frutti e le verdure che contengono meno pesticidi in assoluto.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te