Ecco quali sono i 5 errori più comuni da evitare nel conservare il cibo

Frigoriferi e congelatori hanno cambiato per sempre il concetto di mantenimento del cibo. Prima che fossero inventati si aveva tutto un altro approccio alla conservazione degli alimenti. Oggi si hanno delle errate abitudini, molto diffuse, rispetto a ciò che va nel frigorifero, cosa non ci va, quando mettercelo e quanto tenercelo.

Ecco quali sono i 5 errori più comuni da evitare nel conservare il cibo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

1 – Le uova no!

Nonostante quasi tutti i frigoriferi siano dotati di appositi contenitori per le uova, solitamente nello sportello, le uova non vanno in frigo.

Vanno invece conservate fuori, in un luogo asciutto, coperte da un panno, magari in un bel paniere.

2 – Tenere patate, aglio e cipolla sempre fuori dal frigo

Le patate, l’aglio e le cipolle si possono conservare benissimo fuori dal frigo, durante le stagioni più fredde. Ma durante l’estate è molto più conveniente conservarli in frigorifero. Così facendo si eviterà che germoglino o che marciscano.

3 – Banane fuori dal frigo

Questo frutto prelibato si tiene abitualmente fuori dal frigo. Facendo così dura molto meno e si annerisce dopo poco tempo, specie nelle stagioni calde. Il trucco è conservare sempre le banane in frigo, la loro durata aumenterà incredibilmente. Oltretutto sono molto più gustose se mangiate fredde.

4 – Salsa di soia aperta fuori dal frigo

Contrariamente a quanto si pensa, la salsa di soia è molto meglio conservarla in frigo, una volta aperta. Tenerla a temperatura ambiente ne aumenterà l’ossidazione e ne potrebbe compromettere il sapore.

5 – Durata degli avanzi

Spesso si hanno delle idee confuse su quanto possano durare i cibi cotti avanzati. Chi non lavora nella ristorazione, ha solitamente un’idea del tutto errata sulla durata dei cibi cotti.

Anche se ogni pietanza ha il suo tempo specifico, si può dire che ognuna si può conservare in frigo per tre giorni minimo.

Quindi ecco quali sono i 5 errori più comuni da evitare nel conservare il cibo.

Consigliati per te