Ecco quali ingredienti potremmo usare per lavare le mele prima di mangiarle

Quando si tratta di cibo, bisogna fare molta attenzione alla pulizia e alla salubrità di ogni alimento. Infatti, i cibi che ingeriamo potrebbero contenere delle sostanze che, se non lavate via, potrebbero farci male. Per ciascun alimento possiamo utilizzare ingredienti adatti per pulirlo al meglio.

Oggi parliamo di un frutto molto amato, che in questo periodo viene consumato in grandi quantità, da solo oppure all’interno di deliziose ricette. Parleremo delle mele e di come igienizzarle nel migliore dei modi. Ecco, infatti, quali ingredienti potremmo usare per lavare le mele prima di mangiarle, vediamo quali sono.

Gli ingredienti da usare e quelli da evitare

Sia che le compriamo in un mercato locale o al supermercato, le mele andrebbero sempre lavate, così da eliminare completamente eventuali residui di prodotti chimici.

È decisamente consigliabile, infatti, pulirle anche se non mangiamo la buccia, ma la togliamo tutta.

Innanzitutto, dobbiamo lavarle con i prodotti giusti. Dobbiamo sicuramente evitare di usare qualunque tipo di sapone per le mani. Infatti, per quanto possa dare un’impressione di pulizia, il sapone potrebbe essere parzialmente assorbito dalla mela.

Ecco quali ingredienti potremmo usare per lavare le mele prima di mangiarle

Per una pulizia profonda è molto meglio utilizzare il bicarbonato di sodio. Prepariamo una soluzione di acqua e bicarbonato e immergiamo le mele al suo interno per 10 o 15 minuti. Poi tiriamole fuori e diamo loro una bella risciacquata.

Oltre al bicarbonato possiamo utilizzare l’altro ingrediente molto popolare, ovvero l’aceto. In questo caso, prepariamo uno spray con un terzo di aceto e due terzi di acqua e spruzziamolo accuratamente sulla buccia. Poi, ovviamente, risciacquiamo bene per rimuovere ogni gusto di aceto dalla mela.

Infine, possiamo anche utilizzare prodotti appositi acquistati nei negozi di alimentari. Tuttavia, gli ingredienti qui proposti funzionano bene e ci permettono di risparmiare qualche soldo in più.

Per pulire ancora più in profondità, poi, possiamo usare una piccola spazzola. Possiamo acquistarne in negozio oppure, se vogliamo, possiamo usare uno spazzolino da denti nuovo.

A questo punto siamo pronti a consumare le mele come frutta oppure ad utilizzarle per delle spettacolari ricette. A proposito, questo articolo potrebbe dare un’indicazione utile, insegnando una ricetta adatta anche a chi è a dieta.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te