Ecco perché tutti dovrebbero usare un palloncino per risolvere questo problema comune

È arrivato il momento delle famose pulizie di primavera. I weekend in queste settimane saranno dedicati al cambio armadio e alle grandi pulizie. Si tirano su le maniche e ci si prepara ad un bel po’ di lavoro duro. Le coperte tornano nell’armadio e si tira fuori il copriletto di mezza stagione. Con l’aspirapolvere si va ad aspirare la polvere anche nei punti più nascosti della casa. Il bagno ha bisogno di una bella ripulita per eliminare tutti gli aloni di calcare. Insomma, ci aspettano giorni duri. Ma oggi noi dello Staff di ProiezionidiBorsa parleremo di un trucco molto utile per alleggerirci il lavoro. E il bello è che ci servirà solo un palloncino!

Ecco perché tutti dovrebbero usare un palloncino per risolvere questo problema comune

Il grosso problema delle pulizie più a fondo è che spesso si bagna tutta la casa. Strofinando qua e là, ritrovarsi con gocce ovunque e mini pozzanghere è un attimo. Ma esistono dei trucchetti fai da te che possono rivelarsi utilissimi. Prima di tutto usare un detergente efficace è una grande mano. Se si usa da subito un prodotto che fa il suo lavoro si riduce un bel po’ la fatica. Abbiamo già parlato di un detergente fai da te perfetto per combattere gli aloni di calcare. E il bello è che si può realizzare in casa, senza spendere un patrimonio. Ma ora affrontiamo il grosso problema della pulizia del lavabo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Per risciacquare il lavabo alla perfezione usiamo il soffione della doccia?

Se doccia e lavandino sono molto vicini spesso è l’unica soluzione. Si strofina bene il detergente e poi si usa il soffione per risciacquare tutto. Ma se sono distanti? Bisogna per forza usare le mani a “conchiglietta” e distribuire l’acqua su tutta la superficie. E invece no, è qui che ci viene in aiuto il palloncino! Basterà prendere un comunissimo palloncino sgonfio e attaccarlo al rubinetto. Proprio come se dovessimo riempirlo per un gavettone. Soltanto che dobbiamo tagliare la base in senso orizzontale. Così avremo una sorta di cannula/tubo, ma morbido. Appena apriremo il rubinetto l’acqua passerà per il palloncino creando una perfetta doccetta. E movendola in tutte le direzioni riusciremo a risciacquare in un attimo tutto il lavandino. Geniale, no?

 

Quindi, ecco perché tutti dovrebbero usare un palloncino per risolvere questo problema comune. Con il metodo del palloncino si può arrivare anche nei punti più scomodi. Niente più mani a conchiglietta e acqua schizzata ovunque!

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te