Ecco perché sempre più italiani stanno scegliendo il gatto soriano

Le aziende che fanno sondaggi non hanno alcun dubbio: il gatto è l’animale di compagnia preferito dalle famiglie italiane. Almeno per quanto riguarda la sua diffusione che è proprio capillare.

Il gatto, infatti, è l’animale domestico più diffuso nelle case degli italiani! Ognuno di noi, se non personalmente, conosce qualcuno che ha uno o più gatti in casa.

Da tempo si è inoltre sfatata la fake news per cui i gatti non sono sensibili e non si attaccano ai padroni. Al contrario, possono diventare a pieno titolo membri della famiglia.

In particolare, però, c’è una tipologia di gatti che sta facendo innamorare sempre più italiani, e oggi vorremmo parlare proprio di loro. Ecco perché sempre più italiani stanno scegliendo il gatto soriano.

Le ragioni di questo successo incredibile

Partiamo dal nome. Spiace deludere gli amanti della Spagna, ma il gatto soriano non arriva dalla cittadina Castigliana di Soria, ma dalla Siria. Nel tempo la “i” è diventata una “o”, e quindi da “siriano” a “soriano”.

Si tratta di un gatto che ha una capacità comunicativa unica al mondo, quasi come quella del siamese. Dall’intonazione dei suoi miagolii, conoscendolo, possiamo diventare perfettamente consapevoli delle sue richieste. Inoltre, è un gatto che ha conosciuto un’evoluzione lunghissima. Si è dovuto adattare dai deserti siriani alle praterie europee. Di conseguenza, il suo grado di adattabilità è molto alto.

Certo, pensiamo sempre che i nostri amici a quattro zampe preferirebbero vivere in ambienti spaziosi e aperti. Sembra, però, che il gatto soriano non si lamenti troppo degli spazi angusti di un monolocale in centro.

Infine, grazie alle caratteristiche del suo pelo, è un gatto che sporca davvero poco. Certo, per chi ama davvero i gatti questo non è un elemento discriminante, tuttavia aiuta a farsi amare. Ecco perché sempre più italiani stanno scegliendo il gatto soriano.

Consigliati per te