Ecco perché sempre più italiani riescono a prenotare i voli low cost a prezzi sorprendenti con questo trucchetto furbo e geniale

Pronti via e ci ritroviamo in un batter d’occhio a Pasqua e a tutte le festività successive. Che poi ci conducono a giugno, primo mese di ferie per migliaia di persone. Quando si tratta però di pianificare un viaggio o una vacanza, può addirittura diventare un’impresa frustante. Magari coinvolgiamo tutta la famiglia, ritrovandoci ogni giorno incollati al pc per vedere quali sono le offerte migliori e se sono variati i prezzi dei biglietti. Sia per il treno che per l’aereo. Per non parlare degli sconti e delle promozioni di alberghi e strutture ricettive varie. Oggi andremo a cercare di svelare un trucchetto che gli esperti di prenotazioni di voli usano con successo. Dunque ecco perché sempre più italiani si affidano a questi semplici trucchi.

Un principio semplice e matematico

Secondo un calcolo logico, i costi dei biglietti di volo variano ogni tre o quattro giorni, almeno secondo uno studio annuale sul biglietto di volo. Senza considerare gli effetti devastanti, ma imprevedibili, di eventi come guerre e pandemie. Il tutto normalmente varia a seconda della domanda. Piu è alta la domanda del volo più è alto il prezzo del biglietto. Ragionamento logico e scontato. Soprattutto per i principali voli nazionali sembra che ci sia una data: circa 55 giorni prima della partenza, il volo potrebbe subire dei ribassi.

In effetti calcolando gli spot pubblicitari delle compagnie aeree che ci ritroviamo quotidianamente su telefonino e pc, i conti tornano.

Ecco perché sempre più italiani riescono a prenotare i voli low cost a prezzi sorprendenti con questo trucchetto furbo e geniale

Salirebbe, invece a circa 59-60 giorni, il momento perfetto per trovare i prezzi più bassi dei voli internazionali. Secondo uno studio americano, i giorni migliori sembrano essere il mercoledì e il giovedì. I giorni ovviamente subiscono però un’ulteriore variazione se guardiamo le stagioni:

  1. d’estate 75-77 giorni di anticipo;
  2. in autunno 46-47 giorno di anticipo;
  3. in inverno 54-55 giorno di anticipo;
  4. a primavera 74-75 giorni anticipo.

La strategia vincente

Non solo, ma in questi periodi dell’anno, come la primavera, anche seguire le offerte sui siti delle varie compagnie aeree, potrebbe portare ad un biglietto meno costoso. Sfruttando un jolly che pochi usano: la flessibilità della partenza. Potremmo trovare biglietti veramente a basso costo, se possiamo permetterci di partire in un determinato giorno fuori dal weekend o ad un determinato orario, sacrificando un po’ le ore di sonno, per risparmiare tanti soldini. Ecco perché sempre più italiani riescono a prenotare voli low cost con un calcolo che potrebbe sembrare complicato, ma, che alla fine richiede solo un po’ di pazienza.

Approfondimento

Senza rinunciare alle meritate vacanze ecco una meta mare low cost facile da raggiungere e perfetta per tutte le età

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te