Ecco perché secondo un recente studio internazionale il pepe nero è nemico del grasso 

Forse, il fatto che tantissime popolazioni orientali siano molto magre, dipende anche dall’utilizzo quotidiano di molte spezie. Non è un segreto, infatti, che la maggior parte di queste erbe alternative al sale favoriscano il metabolismo. Ecco perché secondo un recente studio internazionale il pepe nero è nemico del grasso e lo spieghiamo in questo articolo dei nostri Esperti.

Università indiana

Lo studio che afferma che tra le tante proprietà, il pepe nero contrasta l’accumulo di grassi, è stato pubblicato dall’Università di Sri Venkateswara. Addirittura, medici e professori che hanno o svolto le indagini sui pazienti, hanno voluto sottolineare come il pepe nero riesca efficacemente a contrastare delle diete troppo ricchi di grassi.  Merito del “piperonale”, una sostanza insita nella spezia, in grado di ridurre concretamente la accumulo di grassi e tossine nel nostro organismo. Ecco perché secondo un recente studio internazionale il pepe nero è nemico del grasso ed è un valido aiuto per sconfiggere le calorie di troppo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Le proprietà del pepe nero

Da sempre indicato come uno degli antisettici naturali più completi e importanti al mondo, il pepe nero quindi sarebbe in grado di bruciare molte delle calorie che introduciamo con l’alimentazione. La capacità di svolgere la funzione antigrasso, è dovuta anche alla “piperina”, altra sostanza in esso contenuta, che stimola il metabolismo. I ricercatori indiani sostengono anche che l’unione di pepe nero e curcuma prevenga in maniera concreta alcune tipologie di tumore. Dobbiamo anche ricordare che il pepe nero vanta le caratteristiche di:

  • depurare il fegato;
  • stimolare la produzione di endorfina, svolgendo il ruolo di antidepressivo naturale;
  • proteggere il sangue e il cuore;
  • creare una barriera contro le infezioni in grado di colpire bronchi e polmoni.

Le controindicazioni

Il pepe nero è quindi ritenuto fondamentale all’interno di una dieta equilibrata, ma dobbiamo ricordare che chi soffre di gastrite, emorroidi e ulcera deve assolutamente evitarne l’utilizzo. Allo stesso modo, è bene non somministrarlo ai bambini piccoli, perché potrebbe irritare loro le mucose.

Approfondimento

Ecco il check up naturale del nostro organismo bevendo ogni mattina per una settimana acqua e questa spezia

Consigliati per te