Ecco perché secondo la scienza il sale marino è un ottimo rimedio contro i capelli grassi 

Chissà quante volte ci saremo presentati davanti agli scaffali dei supermercati, rimanendo in completa ammirazione della vastissima scelta di shampoo e balsami. Una miriade di colori, un trionfo di aromi e profumi, una varietà incredibile di marche, prezzi e tipologie. Tutto bello, anzi bellissimo con dei gusti più da pasticceria che da doccia, e, il nostro dubbio che rimane sempre quello: cosa fa al caso dei miei capelli? In questo articolo, ci inseriamo coi nostri Esperti in questa zona minata, suggerendo l’utilizzo di un prodotto naturale per un certo tipo di capello. Ecco perché secondo la scienza il sale marino è un ottimo rimedio contro i capelli grassi.

La funzione esfoliante

Quando parliamo di capelli grassi, affrontiamo un tema che accomuna molti di noi. Ma cosa vuol dire effettivamente avere i capelli grassi? Significa che le ghiandole sebacee della nostra pelle producono un’eccessiva quantità di grassi. Questi si accumulano sul cuoio capelluto, approfittando delle ore in cui non laviamo i capelli, per formare dei veri e propri strati. E, più li lasciamo lì, maggiormente faticheremo a rimuoverli.

E qui interviene il sale marino

Ecco perché secondo la scienza il sale marino è un ottimo rimedio contro i capelli grassi, perché favorisce la circolazione del sangue e quindi impedisce la stratificazione del grasso. Infatti, applicare una manciata di sale di mare sul nostro cuoio capelluto, porterà molti benefici, tra cui:

  • il rinforzo del cuoio capelluto;
  • una crescita più costante del capello;
  • l’aumento del suo volume;
  • una pelle più sana.

Tutto ciò per merito del fatto che il sale marino è un prodotto assolutamente naturale e non alterato in maniera chimica.

Come utilizzarlo

Se vogliamo combattere i nostri capelli grassi, non dovremo fare altro che aggiungere un paio di cucchiai di sale al nostro shampoo per capelli. Prendiamo una ciotolina e mescoliamoli in parti uguali, fino allo scioglimento del sale. Dopodiché, massaggiamo il cuoio e i capelli con il nostro mix, lasciando agire per una decina di minuti. Al termine dei quali, risciacqueremo con acqua fresca. Per un’operazione di ulteriore rinforzo, possiamo concludere con l’utilizzo di un balsamo, una crema o un olio idratanti. Un tipo di trattamento che possiamo tranquillamente fare anche 3 volte a settimana.

Approfondimento

Perché i nostri denti ingialliscono e come renderli di nuovo bianchi risparmiando dal dentista

Consigliati per te