Ecco perché questi tre utensili da cucina non vanno mai messi in lavastoviglie

La lavastoviglie è uno degli alleati più preziosi in casa e evita una grandissima scocciatura: quella di lavare i piatti. Purtroppo, però, questa operazione non può sempre essere evitata, pena il deperimento di certi suppellettili, a volte anche molto costosi.

Per questo motivo oggi forniamo una piccola guida per fare un po’ di chiarezza su cosa si può fare e non si può fare con la nostra amatissima lavapiatti. Ecco perché questi tre utensili da cucina non vanno mai messi in lavastoviglie.

I bicchieri di cristallo

Questi oggetti sono molto delicati e potrebbero risentire di un lavaggio così aggressivo che potrebbe addirittura frantumarli. Meglio, invece, lavarli a mano, armandosi di guanti, spugnetta e detersivo.

Inoltre metterli in lavastoviglie potrebbe far perdere a questi bicchieri la loro consueta lucentezza, rendendoli più opachi e facendo comparire delle fastidiosissime macchioline.

Gli oggetti in legno

Tutte gli articoli casalinghi fatti di legno non vanno d’accordo con l’ammollo. Infatti, questo materiale, tende ad assorbire i liquidi. Questa caratteristica, se ignorata, a lungo andare, può provocare dei gravi danni rendendo cucchiai e taglieri inutilizzabili.

La moka

La moka non va mai lavata con il detersivo, ma solo sciacquata sotto l’acqua calda. Il detergente, infatti, potrebbe lasciare un sapore disgustoso nel vostro caffè, rendendolo poi anche meno salutare da bere.

In sintesi ecco perché questi tre utensili da cucina non vanno mai messi in lavastoviglie.

Oggi abbiamo fornito un piccolo vademecum su cosa si può e non si può inserire all’interno dell’elettrodomestico sopra citato. Se si è interessati a saperne di più sul mondo della tecnologia applicata all’uso domestico, basta consultare le sezioni dedicate al risparmio presenti sulla nostra pagina web. Ad esempio, se si vuole scoprire perché l’intimo non andrebbe mai messo in lavatrice, basta cliccare qui.

 

Consigliati per te