Ecco perché questi particolari cibi potenziano il cervello e allontanano ansia e depressione

Sempre più studi scientifici dimostrano come l’alimentazione abbia un ruolo determinate per la nostra salute. Cosa mangiamo e come mangiamo, non incide solamente sul nostro peso, ma anche su una serie di fattori determinanti per l’organismo. Per esempio questi sono cibi assolutamente vietati perché fanno schizzare i trigliceridi e aumentano il rischio d’infarto. Oppure ci sono alimenti che aiutano a combattere alcune gravi patologie. L’ipertensione si può abbassare con i frullati proteici, infatti ne bastano 2/3 bicchiere a colazione o pranzo per combattere la pressione alta.

Recentissimi studi hanno scoperto che l’alimentazione ha una grande importanza anche sul nostro benessere psichico. Si occupa di questo aspetto la psichiatria nutrizionale, un nuovo campo di studi che promette grandi scoperte. Obiettivo della psichiatria nutrizionale è verificare come nutrizione e alimentazione hanno influenza sulle funzioni cognitive dell’uomo, quindi sulla sua salute mentale.

Ecco perché questi particolari cibi potenziano il cervello e allontanano ansia e depressione

Per esempio, molti sanno che gli Omega 3 aiutano a combattere i trigliceridi alti. Ma quanti sanno che sono utilissimi ad un adeguato funzionamento del cervello? Gli omega 3 servono anche a combattere la depressione, l’Alzheimer e altre forme di demenza. In uno studio, i ricercatori Sarris, Logan e Akbaraly mostrano come per il cervello siano fondamentali alcune sostanze. In particolare gli omega 3, le vitamine del gruppo B e D, il ferro, lo zinco, il magnesio e gli amminoacidi. Perciò, ecco alcuni suggerimenti su cosa mangiare per favorire le nostre capacità intellettive. Ecco perché questi particolari cibi potenziano il cervello e allontanano ansia e depressione.

Per combattere ansia a depressione la Fondazione Veronesi propone alcuni alimenti da inserire nel nostro regime alimentare. Secondo il dottor Stefano Erzegovesi, psichiatra e nutrizionista del San Raffaele di Milano, ansia e depressione si combattono anche passando dalla tavola. Chi soffre di ansia e depressione dovrebbe preferire i pesci piccoli a quelli grandi, come sardine, alici, aringhe. Tra le verdure d’estate dovrebbe preferire, erbetta, spinaci e bietole, mentre d’inverno dovrebbe mangiare varie varietà di cavoli.

I legumi sono un altro alimento importante, in particolare i legumi piccoli, come lenticchie, ceci, fagioli rossi e neri. Si dovrebbe anche mangiare la frutta secca, preferibilmente noci, mandorle, pinoli e nocciole.

Infine il dottor Erzegovesi da un ultimo consiglio, meglio non abbondare con la carne.

Approfondimento

5 importantissimi alleati del cervello che potenziano memoria, creatività e combattono il colesterolo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te