Ecco perché non si dovrebbe mai indossare questo colore a teatro

Chi non è mai andato almeno una volta a teatro? Questo tipo di arte e intrattenimento fa da sempre parte delle nostre vite e, allo stesso tempo, nasconde molte cose al pubblico. Riguardo l’ambiente teatrale, infatti, ci sono molte superstizioni non sempre note.

Per esempio, molti possono conoscerne una: il non dire mai “buona fortuna”, in quanto in realtà di cattivo augurio. Molti però non sanno che nei teatri italiani non ci si dovrebbe vestire con il colore viola, in quanto porterebbe sfortuna. Ecco perché non si dovrebbe mai indossare questo colore a teatro.

Una tradizione che arriva dal Medioevo

Si pensa che il colore viola porti sfortuna in ambiente teatrale. Pochi sanno la vera origine di questa strana usanza. La superstizione in questione ha origine nel Medioevo. Infatti, in questo periodo storico erano vietati gli spettacoli teatrali durante un momento dell’anno ben preciso: la Quaresima.

Ma cosa ha a che fare il viola con ciò? I paramenti liturgici usati durante la Quaresima sono tradizionalmente di colore viola. Questo colore, quindi ricorda il lungo periodo nel quale gli attori e i lavoratori dello spettacolo non potevano guadagnarsi di che mangiare durante il Medioevo. Quindi, ecco perché non si dovrebbe mai indossare questo colore a teatro!

E nel resto del mondo?

Bisogna sapere che il colore viola porta sfortuna solamente nel teatro italiano. All’estero i colori da evitare sono altri. Nel teatro spagnolo il giallo è considerato sfortunato, mentre in quello francese il colore proibito è il verde.

Il teatro anglosassone, invece, mette al bando il colore blu, che in Italia non sembra creare alcun problema. Questa superstizione è legata all’alto prezzo che avevano le stoffe di questo colore. In alcuni casi, le compagnie teatrali non molto ricche compravano abiti blu per impressionare la platea, finendo poi però in bancarotta. Invece, le compagnie più ricche erano riconoscibili dall’accostamento dell’argento con il blu. In questo caso, infatti, il colore blu non è portatore di sfortuna.

Consigliati per te