Ecco perché non dovresti usare un pettine sui capelli bagnati

Ecco perché non dovresti usare un pettine sui capelli bagnati.
E nemmeno una spazzola.

Il lavaggio dei capelli è un momento godurioso, più che mai lo è durante l’estate. La doccia rinfrescante porta via tutto il sudore e dona un sollievo immediato. La testa, dove si concentrano le preoccupazioni quotidiane, riceve un piacevole massaggio profumato, e per qualche minuto non deve pensare ad altro.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Dopo lo shampoo, applichi il balsamo e via risciacquando, concludendo magari con un bel risciacquo acido. Se a questo punto ti venisse in mente di afferrare un pettine e districare la chioma inzuppata, fermati un momento e leggi qui.

I capelli bagnati sono molto più fragili e soggetti a rottura rispetto a quando sono asciutti.

Ecco perché non dovresti usare un pettine sui capelli bagnati.
L’acqua contribuisce ad aprire e sollevare le squame di cheratina che avvolgono il capello. Queste cuticole sono la difesa dei tuoi fusti capilliferi. La barriera protettiva è notevolmente più debole quando intrisa d’acqua, ma anche quando è umida. Se passi la spazzola o il pettine in questo momento delicato, potresti spezzarli. O creare delle piccole fratture che non vedrai subito, ma porteranno ad avere capelli sfibrati ed effetto crespo.

Meglio pettinarli e spazzolarli solo quando saranno asciutti.

Chi ha i capelli ricci starà scuotendo la testa con disappunto.

C’è una soluzione. Se sono annodati, prova a districarli usando le dita. Sembra impossibile, ma non lo è. Comincia rigorosamente dal basso sciogliendo pazientemente i nodi a partire dalle punte e risalendo piano piano verso le radici. Basta pazienza e la pazienza è quello che ci vuole se non vuoi danneggiare la struttura dei tuoi capelli.

A seconda delle necessità personali puoi applicare lozioni, prodotti di styling o oli protettivi, ed asciugare i capelli all’aria o con il phon.

Mentre applichi il balsamo, potresti tutt’al più utilizzare un pettine a denti larghi. Ma non c’è pettine a denti larghi migliore delle tue dita!

Con un po’ di abitudine e costanza, noterai i risultati e non tornerai più indietro.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te