Ecco perché non buttare i gusci delle noci, fanno bene alla salute

Quando mangiamo le noci, i gusci vengono sempre buttati nella spazzatura perché ritenuti inutili.
Forse in pochi sanno, che i gusci delle noci possono portare importanti benefici alla salute, perché sono ricchi di sostanze nutritive.  È un vero spreco buttarli e ritenerli inutili, perchè non è così.
Fin dai tempi antichi e molti usi sono stati tramandati, si è a conoscenza dei benefici, ma negli ultimi anni ne sono stati scoperti altri.

Ecco perché non buttare i gusci delle noci, fanno bene alla salute!

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Quali sono le proprietà

Le proprietà dei gusci delle noci sono tantissime: stimolano la diuresi, aiutano a disinfettare l’intestino, hanno proprietà antifungine e antibatteriche, ipertensive, emollienti, antinfiammatorie. Aiutano chi ha carenza di calcio, purificano il sangue, aiutano la tiroide, trattano l’incontinenza urinaria, sono vermifughe e anti – allergiche.

Con i gusci di questo frutto si possono ottenere dei decotti diversi, a secondo del guscio che si utilizza. Ecco alcuni esempi.

Tisana con i gusci di noci secche

Prendere alcuni gusci di noce e immergerli in una pentola con dell’acqua, ricoprendoli totalmente.
Mettere la pentola sul fuoco e portare ad ebollizione.
Dopo cinque minuti di ebollizione spegnere la fiamma, far intiepidire e bere.
Questa tisana, è anche ottima per sedare la tosse.

Tisana con i gusci di noci verdi

Se si hanno dei gusci di noci verdi, farli bollire in un litro di acqua, per dieci minuti.
Aggiungere due chiodi garofano.
Fare raffreddare, filtrare e versare un chilo di miele o zucchero.
Il preparato ottenuto avrà la consistenza di uno sciroppo. Versarlo in una bottiglia e assumere un cucchiaino la sera.

Ecco perché non buttare i gusci delle noci, fanno bene alla salute. Le vene varicose

Con i gusci verdi si preparano degli impacchi per curare le vene varicose.
Riempire un piccolo contenitore con i gusci di noci tritate. Versare  l’aceto di mele e lasciare in ammollo per due settimane.
Strofinare le zone interessate con questa soluzione.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te