Ecco perché molti stanno passando una semplice pallina sotto i piedi quando tornano a casa

Con le palline non ci giochiamo solo a tennis o a paddle, ma le possiamo usare in realtà anche per tantissime altre cose. Impossibile dimenticare il magnifico utilizzo della pallina da tennis nell’asciugatrice oppure nella lavatrice. Il movimento rotatorio della pallina andrà a spiegare i capi e, quando li dovremo tirare fuori dalla lavatrice o l’asciugatrice, non saranno ingarbugliati tra loro. E sarà anche più facile stirarli.

Quando mettiamo i capi in lavatrice, ricordiamoci però sempre di controllare lo stato di pulizia dell’elettrodomestico perché al suo interno spesso si può creare della muffa, che a sua volta emanerà un cattivo odore che eliminerà totalmente il profumo di bucato. Per non parlare poi ovviamente del lato poco igienico della muffa. Motivo per cui è necessaria una pulizia della lavatrice con i prodotti giusti.

In ogni modo la pallina da tennis non è utile solo per la lavatrice, ma lo è anche per noi. Se in casa non ne abbiamo una, possiamo sempre crearla. Non è assolutamente complicato creare una pallina. Servirà un pochino di carta, prediligiamo quella che dobbiamo buttare, della colla, della pellicola trasparente e della pittura.

Ecco perché molti stanno passando una semplice pallina sotto i piedi quando tornano a casa

Ma la domanda è perché dovremmo usare una pallina da tennis oppure perché dovremmo crearne una. In realtà far passare una pallina sotto i piedi è un piacevole massaggio alla pianta dei piedi. Possiamo stare seduti sul divano o su una sedia e, nel mentre, premere la pianta del piede sulla pallina muovendoci avanti e indietro. Possiamo anche farlo stando in piedi, se preferiamo.

Quando torniamo la sera stanchi dall’ufficio perché siamo stati molto tempo in piedi oppure a causa di scarpe scomode, far passare una pallina da tennis sotto il piede è la soluzione giusta.

Oltre alla pallina da tennis ci sono anche dei fantastici rulli che si possono acquistare principalmente nei negozi sportivi, che aiutano proprio a massaggiare la pianta del piede.

In alternativa possiamo crearla noi. Non sarà una pallina tonda perfetta, però dietro ci sarà dell’impegno. Prendiamo dei vecchi giornali e con questi facciamo una pallina. Con la colla cerchiamo di unire le crepe e poi con la pellicola trasparente cerchiamo di rende la superficie esterna liscia.

Poi dipingiamo quella superficie, oppure per fare prima possiamo anche immergerla nella pittura e aspettiamo che si asciughi. Ed ecco perché molti stanno passando una semplice pallina da tennis o altro sotto la pianta del piede.

Lettura consigliata

In pochi sanno che i tappi di sughero sono utilissimi per le piante su balconi, terrazzi e orto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te