Ecco perché le donne vivono più a lungo degli uomini

Nel 2018 la speranza di vita per un uomo italiano era di 81 anni, per la donna italiana 85. Particolarità della nostra Penisola? Sembra proprio di no.

Dappertutto nel mondo, indipendente dal grado di sviluppo delle società, le donne vivono più degli uomini. Lo si può facilmente vedere in ogni famiglia italiana in cui nonne e prozie sono molto più numerose di nonni e prozii.

Da un po’ di tempo circolavano su internet alcune spiegazioni che sembrano avere poco o nulla di scientifico. C’è infatti una diceria che, a prima vista, sembra molto soddisfacente ma non presenta evidenze scientifiche.

Si dice, infatti, che le donne abbiano la speranza di una vita più lunga grazie alla presenza del ciclo mestruale. Questo costante ricambio di sangue per anni faciliterebbe l’espulsione di eventuali tossine che, alla lunga, potrebbero diventare nocive per il nostro corpo.

Noi di ProiezionidiBorsa vogliamo essere però fedeli al metodo scientifico e lo proponiamo ai nostri Lettori. Ecco perché le donne vivono più a lungo degli uomini.

Malattie cardiovascolari

Ipertensione, ipotensione, cardiopatie ischemiche, colpo apoplettico, infarti. Tutte queste malattie hanno la brutta vocazione a scegliersi gli sfortunati da colpire in base al sesso. Gli uomini infatti risultano essere in prima linea in questa impari battaglia, con conseguenze gravi sulla speranza di vita.

Fumo

Che il fumo sia un vizio esclusivamente maschile è escluso. Purtroppo, si tratta di una bruttissima abitudine che colpisce sia uomini che donne. Qui su ProiezionidiBorsa abbiamo analizzato perché per i fumatori sembra essere così difficile smettere di fumare.

Tuttavia, c’è una realtà dei numeri che parla chiaro. Gli uomini fumano molto di più delle donne e tra le morti tra i 50 e i 70 anni il fumo la fa da padrone. Quindi, la speranza di vita degli uomini si abbassa di molto a causa proprio del fumo. Ecco perché le donne vivono di più degli uomini.

Consigliati per te