Ecco perché l’aterosclerosi potrebbe colpirci prima approfittando di queste 3 cattive abitudini che dovremmo eliminare più velocemente possibile

“Ma stai diventando aterosclerotico?”. Quanto ci fa arrabbiare questa frase dei nostri figli quando non capiamo al volo i loro messaggi. Magari anche farciti di parole moderne, modi di dire e invenzioni del web. O del rapper di turno. La risposta più incisiva che possiamo dare è che prima o poi invecchieranno anche loro. Mica penseranno di fare gli eterni ragazzini. E a loro volta finiranno nella centrifuga delle prese in giro. Questa è la vita, un fiume che scorre e che non torna indietro. Ma, secondo gli esperti, potremmo scendere in campo noi per primi per cercare di prevenire proprio l’aterosclerosi. Ecco perché l’aterosclerosi potrebbe colpirci prima approfittando di queste 3 cattive abitudini che dovremmo eliminare più velocemente possibile.

Quel maledetto colesterolo alto

Ne parliamo sempre e sempre cerchiamo di consigliare ai nostri Lettori dei suggerimenti approvati dalla scienza per abbassare il colesterolo. Così come degli alimenti potenzialmente alleati della salute e del cervello. La spezia che potrebbe aiutare il cervello a rimanere giovane abbassando anche trigliceridi e colesterolo è proprio uno di questi consigli. Perché, proprio il colesterolo alto sarebbe considerato dalla scienza uno dei potenziali amici dell’aterosclerosi. Come suggerisce la scienza alimentare, quindi, cerchiamo di limitare i grassi animali, i fritti e gli alimenti pericolosi e dannosi per la circolazione sanguigna.

Ecco perché l’aterosclerosi potrebbe colpirci prima approfittando di queste 3 cattive abitudini che dovremmo eliminare più velocemente possibile

Se la tavola, anzi, una determinata abitudine a tavola è uno degli alleati dell’aterosclerosi e l’aumento del colesterolo, la mancata attività fisica è devastante. Anche solo prendere e andare a fare una passeggiata di un’oretta al giorno aiuta a:

  • attivare la circolazione sanguigna e quindi mantenere fluido il circolo;
  • ossigenare cuore e cervello;
  • allontanare lo stress;
  • smaltire grassi e calorie;
  • allenare la mente grazie allo spirito di osservazione.

Potrebbe sembrare strano, ma proprio questo ultimo punto è ritenuto importantissimo da medici ed esperti. Ogni volta che usciamo il nostro cervello analizza, esamina, osserva e relaziona. Tutte attività importantissime per mantenerci giovani.

Niente sigarette per mantenerci giovanili

Che il fumo sia dannoso per la salute c’è scritto pure sui pacchetti di sigarette. Il fumo sarebbe infatti protagonista dell’ostruzione delle arterie e da qui anche la conseguenza per l’aterosclerosi. Se poi le arterie sono già messe sotto pressione dall’alimentazione scorretta e, magari, anche dalla sedentarietà, ecco il disastro. Il danno del fumare è ancora maggiore. Come se aprissimo un canale preferenziale all’aterosclerosi, dandole il benvenuto nel nostro corpo e nella nostra testa.

Approfondimento

Che potenza questa verdura poco utilizzata che combatte la glicemia e il colesterolo aiutando il cuore

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te