Ecco perché l’acqua gassata non serve solo per dissetarsi

Ecco perché l’acqua gassata non serve solo per dissetarsi. La maggior parte delle acque gassate vendute in Italia sono acque minerali cui viene aggiunta anidride carbonica mediante un processo denominato carbonatazione. Gli esperti affermano che si devono bere almeno 2 litri di acqua al giorno, specialmente in estate. C’è chi preferisce dissetarsi con quella naturale e chi con quella gassata. Non tutti sanno, però, che la seconda può essere utilizzata anche in tanti altri modi.

Ecco perché l’acqua gassata non serve solo per dissetarsi

Pulizia del viso

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Per purificare la pelle del viso, si possono fare dei bagni di acqua frizzante, da una a tre volte la settimana. Se si hanno pelli miste o grasse, l’ideale sarebbe, immergere il viso in una ciotola colma di acqua gassata, per 10 o 20 secondi. Per le pelli normali, seguire questo trattamento una volta a settimana. Per le pelli sensibili, bagnare un batuffolo di cotone nelll’acqua gassata, e tamponare sul viso, una o due volte a settimana.

Uso in cucina

Ecco perché l’acqua gassata non serve solo per dissetarsi e infatti  può essere utilizzata anche per dare volume alla pastella. Per farlo, bisogna mettere nell’impasto dell’acqua gassata, in modo da dargli più volume durante la frittura.

Pulizia acciaio e porcellana

L’acqua gassata può essere utilizzata per la pulizia dell’acciaio inox,  della porcellana e delle superfici cromate. Lo sporco e i batteri vengono eliminati dall’acido carbonico contenuto nell’acqua.

Pulizia stoviglie

Per la pulizia delle stoviglie, si procede in questo modo. Se sono rimasti sul fondo delle pentole residui di sporco incrostato o unto, versare dell’acqua del rubinetto e portare ad ebollizione. Fatto ciò, versare dell’acqua gassata, e farla rimanere per una decina di minuti. Se si vuole potenziare l’efficacia, aggiungere del bicarbonato.

Cucchiaio di legno

Se il cucchiaio di legno che utilizziamo in cucina con il tempo è diventato scuro, lasciarlo immerso nell’acqua gassata per tutta la notte, ritornerà come nuovo.

Fertilizzante

L’acqua gassata agisce come una sorta di fertilizzante per le piante. Innaffiare di tanto in tanto le piante con quest’acqua.

Per i capelli

Chi va in piscina avrà sicuramente notato che i capelli risentono molto del cloro. Si possono lavare con l’acqua gassata e si vedranno dei buoni risultati.

Mal di stomaco

L’acqua gassata non funge da rimedio contro il  mal di stomaco, però può aiutare a digerire meglio.

Consigliati per te