Ecco perché la principessa Sissi custodiva gelosamente la ricetta di questa torta 

La Linzer è la torta più antica del mondo.  A Linz, una bella cittadina austriaca con antichi palazzi barocchi, la gustavano già nel 1656. Si serve con il tè e il cappuccino, ma anche alla fine di un pasto a base di carne o di cacciagione.

La principessa Elisabetta di Baviera, detta principessa Sissi, che era una grande amante delle tradizioni, custodì gelosamente questa ricetta di crostata, oggi molto diffusa in Italia, soprattutto in Alto Adige. Ecco la versione più squisita rintracciata dagli Esperti di Cucina di ProiezionidiBorsa.

Una delizia di nocciola e ribes, anche vegetariana

Occorrono quaranta minuti per la preparazione della “Linzer torte” in stampo rotondo da 26 cm (per dieci persone) e cinquanta minuti per la cottura.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Ecco gli ingredienti per l’impasto:

a) farina 00, 300 grammi;

b) farina di nocciole, 300 grammi;

c) vaniglia in polvere, un pizzico;

d) zucchero, 220 grammi;

e) chiodi di garofano macinati, un pizzico;

f) cannella in polvere, 1 cucchiaino

g) limone (mezzo) e la buccia grattugiata nell’impasto;

h) zucchero al velo,  due cucchiai;

i) un uovo e un tuorlo;

l) burro, 330 grammi (o un bicchiere di olio di oliva).

Questi, invece, gli ingredienti per la copertura:

a) confettura di ribes, 400 grammi;

b) un tuorlo;

c) panna fresca liquida, tre cucchiai;

d) mandorle, 40 grammi;

e) zucchero al velo, un pugno.

Ecco perché la principessa Sissi custodiva gelosamente la ricetta di questa torta

Poniamo su una spianatoia la farina 00, la farina di nocciole, lo zucchero e i chiodi di garofano. Il burro va tagliato a cubetti di burro, messo tutto intorno alla fontana di farina, versare anche il succo di mezzo limone e grattare un pò di scorza gialla.

In ultimo, porre al centro l’uovo e il tuorlo. Impastiamo a mano, velocemente, per ottenere un composto liscio, formiamo un panetto di pasta frolla, poniamolo a riposare in frigo per circa un’ora.

Foderiamo con carta forno una tortiera con cerniera, o in silicone, poi versiamo tre quarti dell’impasto. A questo punto, copriamo il fondo della torta con la confettura di ribes, livellandola con un cucchiaio.

Disegnare il classico reticolo, oppure dare spazio alla fantasia

Prendiamo, quindi, l’impasto avanzato e creiamo dei rotolini del diametro di mezzo centimetro. Distribuiamo i rotolini di pasta sulla marmellata, creando un reticolato piuttosto fitto.

Realizziamo un rotolino più spesso, e da appoggiare sul bordo esterno della torta, facendolo aderire bene con le dita, per creare il bordo.

Intanto, a parte, sbattere il rosso d’uovo con panna e, con un pennello, spennellare i rotolini. Mettere le mandorle sbriciolate tra un rotolino e l’altro.

Inforniamo la “Linzer torte” a 175 gradi per circa cinquanta minuti. Il suo profumo sarà irresistibile per tutti gli abitanti della casa.

Ecco perché la principessa Sissi custodiva gelosamente la ricetta di questa torta della tradizione austriaca. Quando sarà raffreddata, spolverare di zucchero al velo profumato alla vaniglia e scorza di limone.

 

Consigliati per te