Ecco perché invecchiando si tende a ingrassare più facilmente anche dopo i 30 anni

Ecco perché invecchiando si tende a ingrassare più facilmente anche dopo i 30 anni

Si tende a ingrassare più facilmente con l’età, invecchiando anche dopo i 30 anni. Perché? La risposta più facile potrebbe essere quella legata al fatto che con l’avanzare degli anni si tende a condurre una vita più sedentaria.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Ma in realtà c’è di più stando ad uno studio svedese. Studio che è stato pubblicato sulla rivista accademica Nature Medicine. Ecco perché invecchiando si tende a ingrassare più facilmente anche dopo i 30 anni. Secondo i ricercatori con l’invecchiamento si ingrassa. Perché il corpo tenderebbe a perdere la capacità di immagazzinare. E di rimuovere i grassi nel tessuto adiposo.

Ecco perché invecchiando si tende a ingrassare più facilmente tra rughe e capelli bianchi

In base allo studio, quindi, con l’avanzare dell’età l’attenzione all’alimentazione deve essere massima. Al fine di evitare di mettere qualche chilo di troppo, ma non è tutto. Di conseguenza con l’invecchiamento alle rughe ed ai capelli bianchi si aggiunge cosa? Pure la tendenza ad ingrassare. Magari anche solo dopo i 30 anni.

La ricerca svedese, infatti, ha praticamente dimostrato che l’aumento di peso con l’invecchiamento non è legato solo ed esclusivamente all’apporto calorico eccessivo. Rispetto al fabbisogno. Ma anche al cosiddetto turnover lipidico. Il processo di immagazzinare e di rimuovere i grassi che con l’avanzare dell’età tende a rallentare.

L’attività fisica con l’avanzare dell’età è una delle strategie per incentivare il turnover lipidico

I risultati della ricerca, che è basata su oltre 50 individui osservati per 13 anni, aprono nuove strade nella lotta all’obesità. Inoltre, secondo gli esperti del Karolinska Institutet di Solna, vicino Stoccolma, i benefici sul turnover lipidico anche in età avanzata si possono ottenere praticando l’attività fisica.

Per arrivare a questi risultati, i ricercatori del Karolinska Institutet di Solna si sono avvalsi della collaborazione dei colleghi dell’Università di Lione. E di quelli di un altro ateneo svedese. Ovverosia di quelli dell’Università di Uppsala.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.