Ecco perché in tantissimi stanno mettendo della terra nella vasca da bagno

Nella vasca da bagno di solito passiamo dei momenti molto rilassanti. Tutti sognano un bagno caldo d’inverno o uno bello fresco d’estate. Le donne, spesso, sono interessate a comprare anche dei sali per curare la pelle o per rilassarsi ancora di più. La vita stressante dell’epoca moderna, però, sembra costringerci a velocissime docce.

La mattina o la sera che sia, praticamente tutti noi ci laviamo facendoci una doccia. Le persone che riescono ancora a prendersi il piacere di passare una bella mezz’ora nella vasca da bagno sono poche, pochissime. Dunque, specialmente in ambienti più urbani, si sta notando un’interessantissima tendenza. Infatti, ecco perché in tantissimi stanno mettendo della terra nella vasca da bagno. Vediamo di cosa si tratta.

Una scelta tipicamente urbana

Partiamo da un presupposto e da una considerazione. Oggi, noi di ProiezionidiBorsa, vogliamo parlare di chi coltiva delle verdure nel proprio bagno e vorremmo spiegare come si fa.

In primo luogo, dobbiamo chiarire che la vasca da bagno in questione deve trovarsi in un angolo molto luminoso del bagno. L’ideale è proprio vicino ad una finestra, con tanto di corretta ventilazione. In seguito, l’uso della vasca da bagno come orto da appartamento è una scelta che ci impone uno stile di vita diverso. Una volta che seguiamo i procedimenti e mettiamo la terra, infatti, non potremo più usare la vasca per molto tempo.

La scelta di trasformare la propria vasca da bagno in orto domestico deriva da una crescente sensibilità verso lo sviluppo sostenibile e il chilometro zero. In una città come Parigi, infatti, dove le idee nuove circolano velocemente, sempre più persone scelgono di approcciarsi alla natura in questo modo.

Ecco perché in tantissimi stanno mettendo della terra nella vasca da bagno

Per trasformare la nostra vasca da bagno nel nostro nuovo orto ci serve per prima cosa della ghiaia. Non dimentichiamoci di lasciare il buco della vasca aperto, così l’acqua in eccesso potrà andare direttamente via. Ora, andiamo a disporre la ghiaia per qualche centimetro di altezza sul fondo della vasca. In questo modo miglioreremo il drenaggio dell’acqua. Poi, andiamo a collocare la terra.

Scegliamo un terriccio adatto alla coltura che vogliamo. In genere, possiamo trovare cosa ci serve nei vivai e nei consorzi agrari più vicini. A questo punto, possiamo piantare ciò che desideriamo. Dal pomodoro alla zucca, dalle carote all’insalata. Il grande beneficio di avere le verdure in casa è duplice. Da una parte avremo una possibile resa maggiore, data dal fatto che non ci dovrebbero essere troppi insetti e nemmeno nessun animale selvatico che ce la ruba. In secondo luogo, potremmo evitarci qualche lunga fila al supermercato.

Infine, ricordiamoci di bagnare le nostre piantine con giudizio e scegliamo cosa piantare in base alla stagione.

Approfondimento

Attenzione perché metterà in pericolo orto e ortaggi chi non fa questa cosa ad agosto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te