Ecco perché il boom dei prezzi della Borsa di Milano passa per la seduta di oggi

Ieri non è stata una seduta brillante per tutte le Borse, ma per la Borsa di Milano è stata peggiore. Dopo due sedute negative, oggi Piazza Affari avrà la forza di tornare a crescere? Ecco perché il boom dei prezzi della Borsa di Milano passa per la seduta di oggi. Vediamo l’analisi dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

Miliardi a pioggia sull’Italia ma i mercati non si fidano

Dopo l’accordo sul Recovery Fund per la Borsa di Milano sembrava fatta. I prezzi dell’indice Ftse Mib (INDEX-FTSEMIB), avevano superato la soglia fatidica dei 20.400 punti. La notizia dell’arrivo di 209 miliardi non poteva che essere accolta favorevolmente. Ed infatti martedì mattina i prezzi, all’apertura della contrattazioni, sono schizzati verso l’alto. A metà mattina avevano raggiunto la soglia dei 20.600 punti e l’indice guadagnava il 2,5%. Poi lentamente la Borsa di Milano ha iniziato a calare. E questo calo, iniziato nel pomeriggio di martedì, è proseguito nella giornata di mercoledì e nella seduta di ieri.

E oggi cosa accadrà? I prezzi riusciranno ad invertire il trend in positivo o torneranno verso i 20mila punti?

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Ecco perché il boom dei prezzi della Borsa di Milano passa per la seduta di oggi

Oggi è una di quelle sedute in cui la chiusura può determinare l’andamento dei prezzi delle successive giornate. Ieri l’indice Ftse Mib ha chiuso appena sopra la soglia dei 20.400 punti, la soglia fatidica a cui accennavamo prima. Per essere precisi ieri i prezzi sono anche scesi sotto i 20.400 ma poi hanno avuto la forza di recuperare la rottura della resistenza.

Oggi la giornata si gioca su questa soglia. Se i prezzi avranno la forza di tornare a salire, allora potrebbero arrivare fino a 20.800 punti. E la prossima settimana si potrebbe assistere ad un attacco alla soglia dei 21mila punti e ad un boom dei prezzi. Se invece dovessero proseguire al ribasso, scenderebbero fino a 20.000 punti. E qui diventerebbe fondamentale la tenuta del supporto, altrimenti addio rally estivo.

Il ruolo fondamentale delle banche

In questo scenario giocano un ruolo fondamentale le banche che sono assenti da un paio di giorni. E’ importante che gli investitori istituzionali tornino ad acquistarle, altrimenti nessun rialzo sarà possibile. Intesa, Unicredit, Banco BPM devono tornare a correre, senza questo fattore, Piazza Affari sarà destinata ad avere un passo incerto.

Bridge Asset
Bridge Asset
Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.