Ecco perché i bambini dovrebbero giocare ai giochi di società

Specialmente in un momento come quello attuale, in cui ciascuno ha limitato la propria socialità, è fondamentale creare occasioni di svago. I giochi di società, poi, riescono a coniugare il divertimento con le occasioni di socialità e, specie per i più piccoli, stimolano le facoltà intellettive. Ecco perché i bambini dovrebbero giocare ai giochi di società.

Un allenamento per il cervello

Alcune ricerche mostrano come questi giochi condizionino in senso positivo i legami tra i neuroni e come interagiscano nei collegamenti tra le cellule. Realizzare gli scopi del gioco, imparare a riconoscere quando fidarsi del proprio intuito e quando diffidare dall’avversario costituisce un allenamento per il cervello. Giocando, sollecitiamo la memoria e la stimoliamo a funzionare sempre meglio.

In qualche modo, i giochi influenzano i processi celebrali dei più piccoli e li distolgono naturalmente da attività più nocive. Quando i bambini giocano ai giochi di società, allenano e migliorano la loro attenzione e abbattono ogni deficit di concentrazione.

Capacità di autocontrollo

Alcune categorie di gioco riescono a perfezionare le capacità di autocontrollo. In quasi la totalità dei giochi di società, il viso deve rimanere impassibile davanti all’avversario e non è buono esultare o disperarsi. Temprare il proprio carattere è un effetto naturale del gioco, che stimola anche la capacità di problem solving. Ecco perché i bambini dovrebbero giocare ai giochi di società.

Recuperare la socialità

I giochi di società rappresentano anche l’occasione di confrontarsi con il prossimo e condividere con esso traguardi e sconfitte. Il tempo prestato per giocare una partita educa il bambino alla temperanza e al rispetto delle regole.

Il Team di ProiezionidiBorsa consiglia di prestare attenzione a ogni età indicata sul gioco per consentire al bambino di stimolare la mente in modo proporzionato. Giochi troppo impegnativi o complessi rischiano di minare l’autostima del ragazzo e di stimolare comportamenti aggressivi. Sempre meglio, quindi, attenersi alle istruzioni sull’età minima dei giocatori.

Consigliati per te