Ecco perché anche la pasta combatte la disidratazione

Caldo, afa, sole cocente ci portano in questo periodo ad avere sempre sete. Come scriviamo sempre in queste pagine, idratare il nostro corpo, assumendo liquidi, frutta e verdura, è fondamentale per la nostra salute. Il quantitativo di acqua necessario per ognuno di noi varia, ovviamente, in base all’età, al lavoro, al peso e alla struttura corporea. Ma, ci sono categorie più esposte di altre alla disidratazione come:

  • – Anziani
  • – Bambini
  • – Atleti
  • – Malati
  • – Donne in gravidanza

A loro, il nostro “team benessere” consiglia di bere almeno due litri al giorno tra acqua, tè e liquidi possibilmente non zuccherati.

Ma la reidratazione arriva anche dalla tavola

Quando pensiamo alla reidratazione del nostro corpo, l’immagine ricorrente è quella delle pubblicità delle acque naturali, con corpi femminili meravigliosamente scolpiti e tonici. Ma non dobbiamo dimenticare che il 30% dei liquidi che assumiamo giornalmente, arrivano dagli alimenti. E tra questi, importante è anche il contributo della pasta, formata per il 70% proprio da liquidi. Ecco perché anche la pasta combatte la disidratazione, ma in questo senso non la consideriamo mai.

Finanzia le società che investono nel campo immobiliare. Bridge asset offre rendimenti superiori al 10,50%

Scopri di più

Puoi finanziare partendo da soli 500€!

Quali sono i sintomi della disidratazione

Dobbiamo fare molta attenzione a quelli che sono i sintomi della disidratazione, perché è un disturbo, soprattutto negli adulti, che si nasconde dietro a sintomi anche impensabili. Eccoli tutti:

  • – Bocca secca
  • – Nausea
  • – Sete
  • – Stanchezza
  • – Vertigini
  • – Occhi secchi e doloranti
  • Emicrania
  • – Crampi
  • – Urina che cambia il suo tradizionale colore

Il nostro “team benessere” consiglia di bere sempre molto durante tutto l’anno, non solo durante il periodo estivo.

Cibi ad alta reidratazione

Ecco perché anche la pasta combatte la disidratazione, come spiegato, assieme alle classiche frutta e verdura, coi loro sali minerali. Abbiamo la possibilità di reidratarci anche con i cereali, che, con le loro fibre, svolgono un ruolo base per la corretta “performance” del nostro corpo. Ricordiamo che possiamo assumere liquidi anche attraverso i gelati, i frullati, i frappè, le creme, le minestre, le tisane e i ghiaccioli. Tutti sistemi validi per permettere al nostro corpo di non rimanere in balia degli attacchi esterni e di mantenersi forte e sano!

Approfondimento

Preparare in casa il lievito madre

Bridge Asset
Bridge Asset
Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.