Ecco perché alcuni addestratori consigliano di non usare mai un guinzaglio estensibile per il nostro cane

Collare, pettorina e guinzaglio sono gli accessori fondamentali che ogni proprietario di cane deve avere sempre a portata di mano. Oltre naturalmente ai sacchetti per i bisogni. Ma per quanto riguarda dimensioni e modelli, c’è l’imbarazzo della scelta. Meglio una pettorina a H o a Y? Quale collare sarà più adatto al mio cane? E di che colore? Ma quando si tratta di guinzagli, le scelte sono sostanzialmente due. Possiamo acquistare un guinzaglio tradizionale, oppure un guinzaglio estensibile.

In realtà però, molti addestratori preferiscono non usare un guinzaglio estensibile, vediamo perché.

Ecco perché alcuni addestratori consigliano di non usare mai un guinzaglio estensibile per il nostro cane

Il guinzaglio estensibile potrebbe sembrare un’ottima idea: occupa poco spazio, non rischia di impigliarsi in alberi o pali, e da al nostro cane libertà di movimento. In realtà, però, ci sono due ottimi motivi per preferire un guinzaglio tradizionale. Molti addestratori, infatti preferiscono il classico guinzaglio di stoffa o di nylon.

Insegna al cane a tirare

La mente del cane funziona facendo associazioni con rinforzi positivi. Ovvero: se un comportamento ha avuto un esisto positivo, il cane tenderà a ripetere quel comportamento in futuro. Se il cane impara che tirando riesce ad andare dove vuole, sarà più incentivato a tirare in futuro. E il guinzaglio estensibile funziona proprio così: il cane deve tirare per farlo allungare. Questo guinzaglio quindi rischia di incentivare il cane a tirare. Non un risultato che la maggior parte dei proprietari apprezzano.

Può spaventare il cane se cade a terra

Un altro problema del guinzaglio estensibile è che la scatola che lo contiene è fatta di materiale duro. Se il guinzaglio dovesse caderci, farebbe un gran baccano. Il cane potrebbe risultarne molto spaventato, e addirittura mettersi a correre. Con il risultato che il guinzaglio fa ancora più rumore. Non certo un’esperienza positiva né per il cane né per il padrone.

Ma dunque che cosa utilizzare? Il classico guinzaglio non estensibile è più consigliato.

Se siamo alla ricerca di una soluzione che dia al cane più libertà di movimento, possiamo acquistare un guinzaglio tradizionale lungo anche 10 o 15 metri. Dunque, ecco perché alcuni addestratori consigliano di non usare mai un guinzaglio estensibile per il nostro cane.

Approfondimento

mai fare questo errore quando portiamo il nostro cane al guinzaglio per le prime volte.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te